Il Barcellona è tornato dal Qatar con il morale a pezzi per la cocente sconfitta in semifinale contro l'Atletico Madrid, con i dubbi sul proprio presente e sull'immediato futuro con Valverde oramai sulla graticola e uno Xavi sempre più prepotentemente verso la sostituzione immediata, e con le ossa rotte perché ci sono brutte notizie che arrivano dall'infermeria. Luis Suarez, fermo per un infortunio al ginocchio resterà fermo non per qualche settimana ma addirittura per 4 mesi. La conferma è arrivata dallo stesso club catalano e dunque il ‘Pistolero' salterà la Champions League per gli ottavi di finale contro il Napoli di Gattuso.

Operazione e bollettino medico: da 6 settimane a 4 mesi di stop

Luis Suarez si è sottoposto ad un intervento nella giornata di domenica, seguito da vicino dall'equipe medica del dottor Ramon Cugat per esplorare il ginocchio destro e cercare di risolvere i fastidiosi problemi che lo hanno costretto a fermarsi dopo i dolori accusati negli ultimi incontri. In particolare, il problema principale riguarda il menisco esterno del suo ginocchio destro e se in linea di principio ci si poteva aspettare un tempo di attesa vicino alle 6-7 settimane adesso è arrivato il responso definitivo: lo stop non sarà inferiore alle 16 settimane.

Il comunicato del Barcellona

Il giocatore della squadra Luis Suarez è stato operato, attraverso un'artroscopia, questa domenica dal dottor Ramon Cugat per risolvere una lesione nel menisco esterno del ginocchio destro eseguendo una sutura. Il tempo di recupero approssimativo è di quattro mesi. L'attaccante uruguaiano ha partecipato a un totale di 23 partite in questa stagione, in cui ha segnato 14 gol: 11 in campionato e tre in Champions League. Inoltre, è il miglior assit-man della Lega spagnola con un totale di sette assist.

Quando si è infortunato

Proprio contro i Colchoneros di Simeone, in Qatar, nella semifinale di Supercoppa di Spagna (persa 3-2) Luis Suarez si era infortunato al ginocchio che già da tempo gli dava dei problemi. Subito un controllo di massima che in un primo momento aveva escluso complicazioni particolari. Poi, come aveva già annunciato il Barcellona, il nuovo bollettino medico immediato all'intervento chirurgico e l'amara realtà, con i 4 mesi di fermo.