Il Barcellona ha esonerato Ernesto Valverde. La clamorosa decisione era nell'aria già da qualche ora, dopo che negli ultimi giorni la posizione del tecnico si era gradualmente fatta sempre più delicata. Dalla rocambolesca sconfitta nella Supercoppa Spagnola, contro l'Atletico Madrid, la situazione è di fatto precipitata. La separazione si è consumata al termine di una lunga e intensa giornata di incontri: prima il faccia a faccia tra i presidente Bartomeu e l'allenatore al centro sportivo del Barça, poi la riunione della giunta direttiva del club catalano per tirare le somme e scegliere la via dell'esonero. Sulla panchina del Barcellona contro il Napoli, negli ottavi di finale di Champions League in programma tra un mese, ci sarà un nuovo allenatore.

Barcellona, i motivi dell'esonero di Valverde

Valverde paga sostanzialmente i risultati deludenti raccolti nell'ultimo mese, sopratutto in campionato: nelle ultime quattro giornate di Liga sono arrivati solo sei punti su 12 per il Barcellona, attualmente in testa a pari punti con il Real Madrid. La sua posizione era già stata fortemente in dubbio la passata stagione, dopo l'incredibile eliminazione dalla Champions League ad opera del Liverpool dopo il 3-0 dell'andata al Camp Nou. Valverde in quella circostanza riuscì a resistere, forte di una Liga dominata, ma senza mai riuscire a ricostruire il feeling con l'ambiente. Stavolta non è andata altrettanto bene e la dirigenza del Barça ha preferito la soluzione più drastica in vista di un finale di stagione in cui ci sarà tanto in ballo, dal titolo domestico in Spagna fino alla Champions League.

Il prossimo allenatore del Barcellona è Quique Setien

Il successore è Quique Setien, ex tecnico di Las Palmas e Betis, che ha firmato fino al 30 giugno del 2022. Nei giorni scorsi erano stati confermati pubblicamente i contatti con Xavi, che ha dato la sua disponibilità a sedersi sulla panchina del Barça ma soltanto da giugno, per iniziare un nuovo progetto tecnico. Tra i possibili candidati per l'ambita posizione è stato fatto anche il nome di Massimiliano Allegri e quelli di Mauricio Pochettino e Garcia Pimienta (attuale allenatore del Barcellona B) ma la scelta è ricaduta sul tecnico di Santander. Questo il comunicato ufficiale:

Il Barcellona e Quique Setién hanno raggiunto un accordo per il suo ingaggio come allenatore della prima squadra fino al 30 giugno 2022. Di seguito, in dettaglio, il programma previsto per la sua presentazione:

Martedì 14 gennaio

– Alle 13.30, firma del contratto presso il Palco Presidente Suñol in un atto privato.

– Alle 14:00, sessione fotografica del nuovo allenatore sul terreno di gioco del Nou Camp.

– Alle 14.30, presentazione e successiva conferenza stampa all'Auditorium 1899.