Come si comporterà il Barcellona dopo l'infortunio di Luis Suarez? Il club catalano sfrutterà la finestra di mercato invernale per trovare un'alternativa, o punterà sulle risorse già presenti all'interno della sua rosa? Non mancano le indiscrezioni su una serie di possibili obiettivi in sede di trattative per i catalani, che però sembrano indirizzati a rimandare la caccia all'erede del Pistolero nella prossima estate, con la possibilità di piazzare un vero e proprio colpaccio.

Barcellona, Luis Suarez infortunato. Le possibili alternative di mercato

Luis Suarez sarà costretto a 4 mesi di stop dopo l'intervento per l'infortunio al ginocchio. Una situazione che priva il Barcellona di un centravanti unico nel suo genere. Nelle ultime ore in Spagna non sono mancati i rumours di mercato su quelle che potrebbero essere delle alternative al Pistolero per i blaugrana nella finestra di trattative invernali. Il nome più caldo è quello del messicano Carlos Vela, vecchio pallino blaugrana, che sta segnando gol a raffica nella sua esperienza a Los Angeles. In caso di chiamata del Barcellona, per l'ex Arsenal sarebbe difficile dire di no: al momento un'eventuale trattativa con il club statunitense potrebbe essere tutt'altro che complicata (al contrario dei discorsi per il ritorno di Paco Alcacer dal Borussia, e di una potenziale trattativa per Avila dell'Osasuna che ha una clausola da 25 milioni).

Barcellona, occhi puntati su tre giovani talenti

Secondo i tabloid spagnoli, il Barcellona guarda con interesse anche a tre profili giovani. Si tratta di calciatori sui quali il club catalano sembra però più intenzionato a puntare in futuro che nell'immediato. Dalla stella del PSV Donyell Mallen, attualmente fermo ai box per un problema al ginocchio, al nigeriano del Lille Victor Oshimen, fino a Rafael Leao del Milan. Secondo Fichajes, il giovane portoghese piace molto al Barcellona consapevole però della volontà del Milan di non privarsene né in questa finestra di mercato, né nella prossima, alla luce dei margini di crescita futuri.

Cavani, Lautaro o Rashford, tre sogni di mercato per il Barcellona

Molto più complicato il discorso relativo ad altri due centravanti sudamericani. Il primo è quell'Edinson Cavani che è ormai arrivato al capolinea della sua avventura al Psg. Il matador nella prossima estate (e non prima dunque) lascerà la Tour Eiffel. Il Barcellona ha poche chance di puntare su di lui, anche alla luce di un pre-accordo con l'Atletico Madrid. Complicato anche il discorso per Lautaro Martinez: una partenza dell'argentino dall'Inter a gennaio è da escludere, con il Barcellona che nella prossima estate in caso di affondo dovrà mettere sul piatto una cifra molto alta. Stesso discorso per un altro obiettivo prestigioso, ovvero Rashford. L'attaccante dello United avrebbe un estimatore proprio in Suarez.

Il Barcellona rimanda il colpo di mercato, come può giocare senza Suarez

Il Barcellona dunque potrebbe anche decidere di attendere la prossima sessione di mercato per piazzare un grande colpo in avanti. Valverde, che anche in avvio di stagione ha dovuto fare i conti con diversi infortuni in avanti, potrebbe puntare anche su Griezmann o sul giovanissimo Ansu Fati nelle vesti di terminale offensivo. Senza dimenticare anche la possibilità di un cambio di modulo, con l’addio al tridente e la possibilità di affiancare uno tra Perez, Griezmann, e Fati all’inamovibile Messi.