Continua il momento nero del Brescia. Dopo il cambio in panchina tra Eugenio Corini e Fabio Grosso la situazione non sembra voler migliorare e la tensione è palpabile. Durante la seduta di allenamento di oggi è stato allontanato dal campo Mario Balotelli per mancanza di applicazione e il neo tecnico lo ha mandato negli spogliatoi anzitempo. Il tutto si è verificato nel bel mezzo di un'esercitazione e subito dopo il numero 45 si è diretto a testa bassa verso gli spogliatoi. SuperMario, mentre la seduta era ancora in corso con il resto dei compagni ancora in campo, è uscito dal centro sportivo di Torbole Casaglia da solo.

Dall'esterno del centro di allenatore intorno alle ore 16:00 si sentiva la voce di Grosso che invitava l'attaccante ad allontanarsi dal campo ("Mario vai, Mario vai!") e Balotelli si è diretto subito verso lo spogliatoio, che ha lasciato alle 16:16. La squadra ha finito l'allenamento quindici minuti dopo che Mario è andato via.

Il rapporto tra Grosso e Balotelli

Già dopo la prima uscita il rapporto tra l'ex attaccante di Inter e Milan e il nuovo allenatore del Brescia, scelto dal presidente Massimo Cellino per sostituire Corini, è parso piuttosto complicato: il numero 45 era stato sostituto nell'intervallo della gara con il Torino per scelta tecnica dopo l'espulsione di Mateju. Se dovessero trovare fondamento le voci sul rapporto tormentato tra i due, questa situazione potrebbe diventare un bel problema per il prosieguo della stagione del Brescia.

La versione del Brescia: Sostituito durante le prove tattiche

Intanto la società lombarda, secondo quanto riporta Sportmediaset, ha dato un'altra versione, affermando che "Balotelli è stato sostituito da Grosso durante le prove tattiche della partitella e ha raggiunto anzitempo gli spogliatoi". Il club non ha rilasciato spiegazioni sul perché l'attaccante bresciano abbia lasciato il Centro Sportivo mentre la squadra si stava ancora allenando.