L’Atletico Madrid sta vivendo la più brutta stagione degli ultimi anni. In Champions la squadra di Simeone arranca, si giocherà all’ultima giornata il passaggio agli ottavi di finale, mentre nella Liga è fuori dalla zona Champions ed ha vinto solo tre delle ultime dodici partite. Una prima parte di stagione deludente e pure il ‘Cholo’ ha avuto tanti nuovi calciatori. Evidentemente qualcosa manca ai ‘Colchoneros’ che hanno bisogno di nuovi innesti, soprattutto in fase offensiva. Perché la difesa tiene, ma i gol scarseggiano. Tra gli obiettivi di mercato dei biancorossi ci sono Cavani, Piatek e Belotti.

Simeone vuole un bomber, chi sono gli obiettivi di mercato dell’Atletico Madrid

Ha bisogno di un centravanti l’Atletico. Diego Costa starà fuori a lungo, Joao Felix si sta ambientando, ma comunque non è un goleador e Morata ha delle caratteristiche e dei limiti precisi, anche caratteriali. Simeone ha dato una lista di nomi al direttore sportivo Andrea Berta che segue anche due calciatori della Serie A. Il prescelto è ancora Rodrigo, che in estate era stato a un passo dall’Atletico, ma il Valencia all’ultimo disse no. Anche nella prossima sessione di mercato il club del presidente Lim farà muro. Al secondo posto dell’elenco c’è Cavani. Il ‘Matador’ è in uscita dal PSG, che non gli proporrà il rinnovo, ma non sembra disposto a partire a gennaio, anche se l’uruguagio ormai ha perso il posto da titolare.

Piatek e Belotti nel mirino dell’Atletico di Simeone

E così il d.s. Berta potrebbe essere costretto a trattare bomber che sono nelle posizioni di rincalzo (di lusso) della lista di Simeone. Tra gli obiettivi c’è Piatek, l’attaccante polacco ha segnato con il contagocce, ha la fiducia di tutti, ma sembra aver perso il tocco magico. Se arriverà Ibrahimovic i rossoneri davanti a una buona offerta potrebbero decidere di cedere il polacco. Ma il ‘Cholo’ pensa anche a Belotti, che ha le caratteristiche ideali per giocare con l’Atletico Madrid: ha forza fisica, è un lottatore ed è un bomber di prima fascia. Anche in questo caso è difficile però pensare a un addio al Torino nel mercato invernale. Per comprare però l’Atletico prima di comprare deve cedere e sul mercato sono stati messi una serie di giocatori: Vrsaljko, ex dell’Inter, il colombiano Arias, Saponjic e soprattutto il francese Lemar, che viene valutato 70 milioni di euro.