Alvaro Morata è senza dubbio uno dei giocatori più attesi in Atletico Madrid-Juventus. Dal Chelsea è andato via dopo un anno e mezzo tutt'altro che indimenticabile. Lo spagnolo adesso vuole cercare di lasciare una traccia con i ‘Colchoneros', non è stato accolto benissimo per via dei suoi trascorsi con il Real, e vuole un gol, il primo con l'Atletico, per farsi amare. Morata ha promesso che se segnerà contro la Juventus esulterà.

Parlando con TVE Morata ha detto che se dovesse segnare contro la Juventus, con cui ha giocato per due stagioni, esulterà. E non vede l'ora di esultare per un gol con la maglia dell'Atletico: "Il mio primo gol qui devo celebrarlo per i tifosi, per tutta la gente dell’Atletico. Adesso che sono tornato qui, nella mia testa c’è solo l’idea di giocare con questa maglia". Poi Morata ha indicato in Ronaldo e Griezmann gli uomini decisivi: "La chiave? Cristiano Ronaldo e Griezmann per noi. Faremo di tutto per fermarli, li contrasteremo. Potrebbe essere una finale“.

Le parole del ‘Cholo' Simeone

Siamo in Champions e possiamo giocare una partita così bella, contro una squadra molto forte. Siamo di nuovo agli ottavi e questo ci fa crescere. L’Atletico è ormai a questo livello e vogliamo continuare a crescere. Non è una finale anticipata perché è un ottavo di finale e non si vince nulla. Sappiamo che affrontiamo un avversario poderoso, con una grande società dietro, un allenatore che ha creato una grande mentalità al club e molti giocatori importanti.

Dopo aver detto che Diego Costa non ha i novanta minuti nelle gambe: "Noi dobbiamo pensare a quello che possiamo fare noi, per giocare una partita importante e dare soddisfazione al pubblico che assisterà alla partita. Diego Costa non ha i novanta minuti nelle gambe", il ‘Cholo' ha parlato dei punti di forza di Juve e Atletico: "Il punto di forza della Juventus è nella società, il punto di forza dell’Atletico è quello che abbiamo fatto negli ultimi dieci anni".

Dopo aver detto che non c'è una vera favorita: "No, credo che abbiamo entrambe un 50% di possibilità di passare il turno", il ‘Cholito' ha parlato di Cristiano Ronaldo: "Ha fatto una scelta importante, è andato in una società come la Juventus. Ma noi pensiamo ai nostri, a Koke, a Costa, a Morata, calciatori che hanno voglia di fare una grande partita".

Il Cholo non teme la Juve: ’Abbiamo il 50% a testa di passare il turno".
in foto: Il Cholo non teme la Juve: ’Abbiamo il 50% a testa di passare il turno".