Brutte notizie per Joao Felix e l'Atletico Madrid. L'attaccante portoghese ha riportato una distorsione al legamento della caviglia destra nel corso della partita con il Valencia, terminata 1-1. Il giocatore, che i madrileni hanno preso la scorsa estate dal Benfica per 126 milioni di euro, rischia almeno uno stop di un mese.

L'infortunio di Joao Felix in Atletico Madrid-Valencia

L'attaccante classe 1999 ha lasciato il campo del Wanda Metropolitano all'80esimo minuto. Joao Felix ha subito un duro scontro con Dani Parejo e ha avuto la peggio. Subito si era capito che il problema alla caviglia destra era serio. Il giocatore poche ore fa è stato prima a una radiografia e poi a una risonanza magnetica presso la Clinica dell'Università di Navarra. Gli esami hanno evidenziato una distorsione di secondo grado del legamento laterale esterno della caviglia destra. Tra un paio di giorni Joao Felix verrà sottoposto a ulteriori esami strumentali chiariranno i tempi di recupero.

Quante partite salterà Joao Felix

In Spagna si parla di uno stop che va dalle quattro alle sei settimane per Joao Felix, che rischia di tornare direttamente dopo la sosta di novembre. Perché fino al 10 novembre si giocherà regolarmente, anche la Liga avrà un turno infrasettimanale e dunque l'Atletico dovrà giocare quattro partite di campionato e due di Champions nelle prossime tre settimane, poi tutti si fermeranno per le nazionali, e il Portogallo di Joao Felix non è ancora qualificato per Euro 2020. Dunque Joao Felix rischia di essere spettatore a lungo e potrebbe rientrare il 23 novembre in occasione della gara con il Granada.

Joao Felix con l'Atletico Madrid

L'Atletico non sta brillando, ha perso solo una partita delle undici giocate, ma senza dubbio tutti pensavano che la squadra di Simeone fosse più in avanti nella Liga, ora è quarto. Troppi pareggi per il Cholo. Joao Felix tra Liga e Champions ha disputato 11 partite e realizzato 3 gol (uno contro la Lokomotiv Mosca).