L'Atalanta contro la Dinamo Zagabria ha un solo risultato a disposizione. Con un successo nel match valido per la 5a giornata della fase a gironi della Champions League in programma martedì 26 novembre al Meazza di Milano, i nerazzurri potrebbero ancora sperare nella qualificazione agli ottavi. Gian Piero Gasperini nella classica conferenza stampa della vigilia ha parlato del match contro i croati, da dentro o fuori per una Dea che non potrà fare affidamento su Zapata. Il tecnico ha infatti annunciato l'assenza del colombiano

Atalanta, Gasperini prima della partita di Champions contro la Dinamo. Zapata non gioca

Quali saranno le scelte di formazione di Gian Piero Gasperini per Atalanta-Dinamo Zagabria di Champions? L'allenatore ritroverà Ilicic e Malinovskyi ma non potrà fare affidamento su Zapata che, ancora acciaccato, non sarà convocato: "Zapata non ha ancora recuperato dall'infortunio, non sarà convocato. Chi giocherà al suo posto? Rientrano Muriel, Ilicic e Malinovskyi. Per noi avere questi tre giocatori è una bella cosa. Ci penso stanotte su chi schierare. Se in qualunque squadra togli 3/4 elementi di questo valore incontri qualche difficoltà. E' una partita da vincere anche con chi entrerà dalla panchina. Calcoli di turnover? No, dobbiamo vincere e non ci sono calcoli da fare".

L'Atalanta fiduciosa dopo il pareggio col Manchester City

Il pareggio contro il City ha dato fiducia e speranza all'Atalanta, reduce anche dalla bella prova contro la Juventus. Gasperini vuole la rivincita contro la Dinamo Zagabria: "Il pareggio col City ci ha dato credibilità in Champions, è una spinta in più. Abbiamo l'opportunità di raddrizzarla. Questo è un girone di 6 partite, ora dobbiamo fare punti. Abbiamo fatto una figuraccia all'andata. Fu una partita brutta e giocata male da noi. Vogliamo rifarci domani. È un dentro o fuori. Abbiamo un solo risultato per continuare a star dentro. La squadra ha sbagliato la prima partita contro la Dinamo Zagabria, è stata la peggiore degli ultimi anni. Con Shakhtar e City abbiamo fatto bene. Bisogna fare una grande partita, sotto l'aspetto difensivo, perché in casa loro abbiamo comunque avuto delle occasioni. Entrambe le squadre cercheranno la vittoria".

 Il rigorista dell'Atalanta e il rendimento di Pasalic

A proposito dei singoli, dopo l'errore in Juventus-Atalanta di Barrow, chi batterà un eventuale rigore? Gasperini non scioglie i dubbi ed esalta Pasalic protagonista di un momento molto positivo: "Il rigorista? Intanto speriamo di averlo un rigore domani. Aver sbagliato tanti rigori ci ha precluso dei risultati. Barrow è importante e lui ha un'opportunità. Pasalic sta facendo molto bene, come nella seconda parte della stagione scorsa. Ha raggiunto una dimensione affidabile e importante. Sa giocare in più posizioni. Ormai è una certezza per noi".