Immagini tratte dalla pagina Facebook ’La Biblioteca del Gufo’
in foto: Immagini tratte dalla pagina Facebook ’La Biblioteca del Gufo’

Un'asta di beneficenza per finanziare l'acquisto di un'ambulanza pediatrica da donare al 118 di Modena. È l'ultima iniziativa in ordine di tempo dell'associazione ‘La Biblioteca del Gufo' costituita da Luca ed Elena (i genitori di Federico Neri, morto a 11 anni per la leucemia) e sviluppata in collaborazione con il Team Enjoy. "Da un grande dolore stiamo cercando di reagire facendo del bene per gli altri", le parole dei genitori del ragazzo che spiegano il senso dell'impegno iniziato qualche anno fa.

E adesso per sensibilizzare l'opinione pubblica hanno chiesto a Sinisa Mihajlovic del Bologna di fare da testimonial diretto per la raccolta fondi: il tecnico serbo – come si evince dalla foto pubblicata su Il Resto del Carlino – mostra la casacca rossoblù (la numero 24 dell'attaccante, Rodrigo Palacio) autografata dalla squadra. È un cimelio che va oltre il fattore sportivo e il tifo per i felsinei: acquistarla versando una somma importante aiuterà i promotori per uno scopo altrettanto importante.

Le belle iniziative di beneficenza dell'associazione. La ‘Biblioteca del Gufo' è stata protagonista nel recente passato di altre iniziative del genere. A Formigine (Comune della provincia di Modena) riuscì a raccogliere abbastanza fondi da donare un'altalena per i bambini in sedia a rotelle. Qualche tempo dopo l'opera di Luca, Elena e di quanti collaborarono all'iniziativa portò a compimento un altro atto di generosità che scalda il cuore: l'acquisto di un nuovo ecografo, un macchinario all’avanguardia destinato al Reparto di Onco-ematologia pediatrica del Policlinico di Modena.

Una cosa resa possibile grazie anche al coinvolgimento di ‘sponsor' d'eccezione, tra cui scrittori, cantanti e sportivi molto noti: tutti hanno messo a disposizione un oggetto da mettere all'asta. Allora il cimelio ‘più prezioso' fu la maglia di Cristiano Ronaldo venduta per oltre duemila euro.