bologna juventus

Domani sera a Bologna la Juve cerca la settima vittoria consecutiva. Conte, che spera di non perdere altri giocatori perché martedì prossimo c’è la sfida decisiva di Champions con il Galatasaray, in una brevissima conferenza stampa è voluto tornare sulla multa ricevuta dalla Juventus, dopo i cori poco eleganti che i bambini hanno rivolto al portiere dell’Udinese Brkic:“Penso ad un accanimento. Quando si trattano questi argomenti e facile fare demagogia e retorica. Bisogna migliorare il calcio, tutti i componenti. Anche la comunicazione deve mandare messaggi positivi. Con il Sassuolo invece che m…spero che i bambini dicano bravo a ogni rinvio del portiere avversario.”

Pogba vice Pirlo – Pirlo starà fuori per più di un mese, nelle prossime cinque partite in mezzo al campo non ci potrà essere turnover. Pogba, Vidal e Marchisio saranno i titolari. Il francese, che ha vinto il Golden Boy 2013, ricoprirà la posizione del suo maestro Andrea Pirlo: “Il ruolo di Pirlo Paul lo sa fare bene. Secondo me è un interno e si sa esprimere al meglio. Poi in base alle partite decideremo chi mettere davanti alla difesa tra Pogba, Vidal e Marchisio. Perché tutti e tre possono fare quel ruolo.”

No turnover – Contro la squadra di Pioli, che due anni fa fu vicinissimo a battere la squadra di Conte, non ci dovrebbe essere spazio per il turnover. Tevez e Llorente saranno ancora al centro dell’attacco: “Lichtsteiner sta lavorando e stiamo cercando di recuperarlo al top della forma, contro il Bologna la partita sarà difficile, loro sono in salute e cercherò di mettere la miglior formazione possibile contro di loro, poi penseremo al Galatasaray.”