La partita Lecce-Udinese, in programma per oggi alle ore 18, è a rischio rinvio per le avverse condizioni del tempo. Le previsioni meteo e la situazione attuale fanno registrare – secondo una nota ufficiale della Protezione Civile – "forti venti settentrionali con raffiche di burrasca e con rinforzi di burrasca forte sulla Puglia Meridionale". È questa la causa che alimenta i dubbi sulla possibilità che allo stadio Via del Mare ci possa essere il fischio d'inizio del match di campionato (diciottesima giornata).

Perplessità che – almeno per adesso e in assenza di ulteriori comunicazioni da parte della Lega di Serie A e delle autorità locali – non precludono la disputa dell'incontro ma lasciano in bilico la decisione. Ad aiutare in tal senso è anche l'orario del match, fissato per il tardo pomeriggio.

Il bollettino della Protezione Civile sulle previsioni meteo

L'evoluzione delle condizioni meteo viene monitorata costantemente soprattutto alla luce dell'allerta di livello giallo (arancione in alcune zone della Penisola Salentina) decretata sia per le folate di Tramontana sia per il previsto crollo delle temperature. Ipotesi, queste ultime, che non garantirebbero il regolare svolgimento di Lecce-Udinese.

Un vasto promontorio si estende dal vicino Atlantico fino all’Europa centrale, portando condizioni di tempo generalmente stabile e soleggiato; mentre la nostra Penisola si trova sotto l’influenza di correnti a direttrice meridiana che scorrono sul bordo orientale del promontorio – si legge nell'ultima nota della Protezione Civile sull'evoluzione delle condizioni meteo -. Tali correnti subiscono un moto debolmente ciclonico ed instabile sul medio versante Adriatico ed al meridione, con contestuale intensificazione della ventilazione dai quadranti settentrionali, in un quadro di generale diminuzione delle temperature.

Nella giornata del 6 gennaio 2020 si avrà residua instabilità sull’estremo Sud, specie sulle aree ioniche, associata alla ventilazione forte dai quadranti settentrionali. Sulla base di quanto esposto, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha emanato un’allerta arancione per vento sulle zone di allerta C-Puglia Centrale Adriatica, D-Penisola Salentina, E-Bacini del Lato e del Lenne, e un’allerta gialla sulle restanti zone, dalle ore 14:00 del 5 Gennaio 2020 e per le successive 24-30 ore. Sono previsti venti forti settentrionali con raffiche di burrasca e con rinforzi di burrasca forte sulla Puglia Meridionale. Mareggiate lungo le coste esposte.