Massimiliano Allegri e il Manchester United sono vicinissimi. Le ultime indiscrezioni mercato confermano che il tecnico italiano è il candidato numero uno a raccogliere l'eredità di Ole Gunnar Solskjaer nel caso in cui dovesse arrivare un pesante flop nel big match casalingo contro il Liverpool in programma nel prossimo turno di Premier. L'ex Juventus ha intensificato i contatti con la dirigenza dei Red Devils e oltre a contare nelle vesti di collaboratore su Patrice Evra, potrebbe portare alla sua corte i suoi due ex "fedelissimi" Mario Mandzukic ed Emre Can

Massimiliano Allegri allenatore del Manchester United, le ultime notizie

Allegri potrebbe diventare il nuovo allenatore del Manchester United. Contatti intensi, secondo quanto riportato dai tabloid inglesi, tra la dirigenza del club dell'Old Trafford e il manager livornese: l'inizio deludente della formazione inglese potrebbe infatti costare cara a Ole Gunnar Solskjaer, soprattutto nel caso in cui dovesse arrivare una pesante battuta d'arresto contro la capolista imbattuta Liverpool nel prossimo match di campionato. Allegri sulla panchina dello United potrebbe contare su Patrice Evra nelle vesti di collaboratore: il francese grande gloria della squadra inglese, ha lavorato con Max alla Juventus.

Quanto potrebbe guadagnare Allegri allo United, lo stipendio

Nelle ultime ore sono trapelate anche le indiscrezioni sulle possibili cifre del contratto che potrebbe legare Massimiliano Allegri al Manchester United. Secondo Tuttosport, il manager potrebbe percepire uno stipendio da 6.5 milioni di sterline a stagione, ovvero circa 7.5 milioni di euro. Praticamente la stessa somma incassata durante la sua ultima esperienza alla Juventus.

Allegri al Manchester United con Mandzukic ed Emre Can

Massimiliano Allegri (che piace anche al Tottenham) potrebbe non essere l'unico ex Juventus, oltre ad Evra, ad approdare all'Old Trafford. In Inghilterra infatti si parla del possibile approdo allo United anche di Mario Mandzukic ed Emre Can. Il primo, vero e proprio pupillo del mister livornese, è in uscita dal club bianconero e ha già dimostrato di gradire l'ipotesi Red Devils a gennaio (10 milioni per la Juventus). Per il secondo invece il discorso è un po' più complicato, anche se c'è la volontà da parte del tedesco di cambiare aria dopo la delusione per l'esclusione nella lista Champions. Con Allegri entrambi potrebbero ritrovare il sorriso