Arturo Vidal all'Inter. E' il colpo di calciomercato che infiamma la tifoseria nerazzurra, sia per le qualità del calciatore sia per lo ‘sfizio' (come fatto già da Milan) di rifilare uno smacco alla Juventus che lasciò partire il cileno nell'estate del 2015. Gli arrivi di Borja Valero e Vecino sono stati già un segnale molto chiaro: le operazioni si concentrano soprattutto sulla linea mediana laddove il ‘todocampista' del Bayern Monaco rappresenta la ciliegina sulla torta. Spalletti avrebbe voluto con sé Nainggolan, l'uomo nuovo della mediana romanista nella quale il tecnico gli aveva ritagliato un ruolo di ‘lotta e di governo', ma il ninja giallorosso ha da poco rinnovato il contratto.

Le cifre dell'affare Vidal in nerazzurro.

Ancelotti – allenatore dei bavaresi – ha escluso che ‘King Arturo' possa lasciare il Bayern. Il calciatore ha un contratto fino al 2019 e una valutazione di mercato che – secondo Trasfermarkt – si aggira sui 35 milioni di euro. Ne occorreranno un po' di più per indurre in tentazione i tedeschi, per questo l'Inter ha pensato a un'offerta di 50 milioni da mettere sul piatto per il club e un ingaggio da 7.5 milioni di euro a stagione (a fronte dei 7 circa che guadagna attualmente in Germania). Una sorta di all-in da dentro o fuori per realizzare quel che al momento appare un sogno proibito.

Il Bayern fa muro, considera il cileno incedibile.

"Le voci sull’Inter? Ero in vacanza, non ho sentito niente", ha ammesso sorridendo il giocatore dopo il match contro il Napoli in Audi Cup (vinto 2-0 dalla squadra di Sarri). Il cileno sa bene quanto i nerazzurri siano interessati a lui e non gli dispiacerebbe tornare in Italia, complice l'arrivo di Tolisso che al Bayern rischia di oscurarne la posizione. Rummenigge – come il tecnico – è stato chiaro: "Resta con noi".

Un ‘guerriero' nel cuore del centrocampo interista.

Vidal ha 30 anni, calcia di destro, è alto 180 cm e ha una struttura fisica che lo rende ideale nel ruolo di centrale di centrocampo. Un ‘guerriero' della mediana che nella Juventus di Conte aveva tracciato un equilibrio perfetto assieme a Pogba: entrambi devastanti, entrambi capaci di reggere le fila della metà campo ed essere al tempo stesso preziosi anche in zona gol. Una duttilità tattica che nell'Inter di Spalletti vedrebbe il cileno impiegato anche come classico mediano davanti alla difesa oppure come trequartista.

La scheda di Arturo Vidal (Transfermarkt)in foto: La scheda di Arturo Vidal (Transfermarkt)

Le altre trattative di mercato dell'Inter.

Perisic è incedibile per Spalletti che finora s'è opposto all'addio del croato richiesto dallo United (offerta di 50 milioni). In uscita invece c'è un gruppo di giocatori (da Santon a Ranocchia) che non rientra nei piani dell'ex allenatore romanista. In entrata proseguono i contatti per Karamoh (offerta da 5 milioni al Caen) mentre Dalbert (20 milioni di euro più una percentuale del 20% in caso di futura rivendita) è atteso in Italia dopo aver disputato il preliminare di Champions League con il Nizza.