Giampiero Ventura, se si esclude l’esordio con sconfitta nell’amichevole con la Francia, ha avuto un primo anno da Commissario Tecnico dell’Italia perfetto. L’ex allenatore del Torino, che chiuderà l’annata con l’amichevole con l’Uruguay e con la sfida di Qualificazione con il Liechtenstein – l’ultima tappa prima della sfida decisiva con la Spagna di settembre – ha dimostrato di gestire benissimo il gruppo, anche se qualche polemica non è mancata. L’ultima ha avuto come protagonista Barzagli, immortalato in un locale dopo aver ottenuto un permesso per lasciare il ritiro azzurro. Quel caso per il c.t. è stato ingigantito

Il caso Barzagli. Purtroppo è venuto fuori un polverone gratuito, ma questa è l’Italia. Siamo abituati. Quando un giocatore della sua professionalità mi chiede un permesso per un problema personale dopo aver consultato il gruppo ho dato l’ok. Il fatto che sia andato a cena non è un problema.

Ventura sta ricostruendo la nazionale. Questo gruppo secondo lui può creare un grandissimo ciclo azzurro. Il successo non è detto che arrivi già in Russia 2018, ma il prossimo Mondiale potrebbe essere propedeutico per le grandi manifestazioni successive, come capitò nell’era Bearzot

L’obiettivo non è vincere il Mondiale, ma creare uno zoccolo duro per la Nazionale del futuro. Chiaramente non mettiamo limite a niente, magari non vinco questo, ma quello successivo. Come successe durante il Mondiale d’Argentina che preparò la vittoria in Spagna. O quando Lippi fece la tournée negli Stati Uniti con 35 giocatori e solo in 7 vinsero il Mondiale insieme a lui.

A Panorama d’Italia, la live and media experience del settimana Panorama, il selezionatore ha risposto anche a John Elkann che recentemente aveva consigliato a Ventura di risparmiare un po’ i calciatori bianconeri: “Le parole di Elkann? Sto già facendo attenzione ai giocatori della Juventus e l’ho già fatto, fosse stato presente l’avrei detto”, e con una battuta scherzosa ha parlato delle tante richieste che riceve dai club. Il tecnico simpaticamente ha tirato in ballo capitan Buffon: “Ilaria d’Amico ha ha telefonato e mi ha detto di rimboccare le coperte a Buffon. Facciamo del nostro meglio, nei limiti dell’umano siamo disponibili”.