I colpi Lindelof e Lukaku non saranno gli ultimi nel calciomercato del Manchester United. La trattativa con l'Inter per Ivan Perisic, vero e proprio tormentone di questa caldissima sessione di trattative prosegue ad oltranza e a giudicare dalla stampa inglese, è arrivata ad un punto di svolta. La forbice differenza tra domanda e offerta si è ridotta e sembra destinata ad annullarsi nelle prossime giornate.

Perisic-United, per i tabloid si farà.

Secondo quanto riportato dalla stampa d'oltremanica e in particolare dal tabloid The Indipendent, non ci sono dubbi sul futuro dell'esterno offensivo croato che diventerà una nuova freccia per l'arco di José Mourinho. Tra l'Inter e lo United c'è una differenza di alcuni milioni, ma l'affare entro la conclusione della prossima settimana andrà in porto per una cifra tra i 51 e i 56 milioni di euro. Il 28enne ex Wolfsburg, che ieri ha iniziato il ritiro con l'Inter agli ordini di Luciano Spalletti, già da tempo ha raggiunto un accordo contrattuale con lo United. La palla dunque passa ai Red Devils che sembrano disposti ad un ulteriore sforzo per  avvicinarsi alle richieste di Sabatini e Ausilio pur di accontentare Mourinho.

No alla Roma per il prestito di Martial.

Quello legato a Perisic non è l'unico affare tra Serie A e Premier. Lo United è al centro di un'altra trattativa, questa volta in uscita. La Roma ha bussato alla società dell'Old Trafford per Anthony Martial. I giallorossi vorrebbero l'esterno offensivo francese come sostituto di Salah e per lui avrebbero formalizzato la proposta di un prestito. Lo United però ha risposto in maniera negativa essendo Mou intenzionato a lasciar partire il giocatore solo a titolo definitivo e per una cifra a partire dai 35 milioni di euro.