Milot Rashica è un esterno offensivo ventunenne che con il Vitesse ha disputato un’eccellente stagione. Le sue prestazioni non sono passate inosservate e tante squadre hanno iniziato a sondare il terreno con il club olandese. Tra le italiane la prima è stata il Napoli, ma il forcing del d.s. Giuntoli non ha dato frutti anche perché il Vitesse ha detto di non volersi privare del giocatore e lo stesso giocatore recentemente ha riferito di non voler cambiare aria: “L’anno scorso abbiamo raggiunto qualcosa di grande con il club, è normale che in molti ci guardino. Voglio concentrarmi sul futuro e penso solo al Vitesse”. Ma il calciatore comunque si avvicina alla Serie A perché Rashica è un obiettivo di mercato di Udinese e Milan.

L’offerta dell’Udinese per Rashica.

L’Udinese, storicamente bravissima a comprare giocatori giovani poco conosciuti ha puntato sul kosovaro e al Vitesse avrebbe proposto cinque milioni di euro più il cartellino dell’esterno iracheno Ali Adnan. Rashica intanto nicchia: “L’Udinese? Non ne so molto, è una cosa di cui si occupa il mio agente. Il mio obiettivo è stare al Vitesse, ma l’interesse di tanti club mi dà motivazione”. Non sarà facile acquistare il giocatore per i bianconeri che devono cercare di battere anche la concorrenza del Milan.

Rashica, il Callejon del Vitesse.

Milot Rashica è nato nel giugno del 1996 e due anni fa è passato dal Kosova Vushtrri al Vitesse, con cui in due stagioni ha disputato 74 partite, segnato 12 gol e regalato 19 assist ai compagni di squadra. Conosce molto bene Rashica l’ex c.t. dell’Albania Gianni De Biasi, che lo ha avuto ai suoi ordini prima che l’esterno del Vitesse decidesse di cambiare nazionale – ora Rashica gioca per il Kosovo. De Biasi ha paragonato l’obiettivo di mercato di Udinese e Milan per caratteristiche all’esterno del Napoli José Callejon.