Giornata di calciomercato importante in casa Juventus. I bianconeri che sperano a breve di risolvere il caso Schick, hanno ufficializzato l'ingaggio di Douglas Costa. Il brasiliano è a tutti gli effetti un nuovo calciatore bianconero e potrà garantire a Massimiliano Allegri, qualità e tecnica nel suo già super reparto offensivo. Esterno che arriva, esterno che va. Già perché nella giornata odierna la Juventus ha anche raggiunto un accordo per un affare in uscita.

Accordo raggiunto tra Juve e Atalanta.

A sorpresa la coppia mercato Marotta-Paratici ha deciso di lasciar partire Riccardo Orsolino. Il calciatore ex Ascoli, tra i talenti più cristallini del nostro panorama calcistico, è stato ceduto in prestito biennale all'Atalanta. A riportare il tutto ci ha pensato Sky che ha fatto chiarezza sulle modalità dell'operazione andata in porto con il diritto di riscatto e controriscatto. In un primo momento il classe 1997 che aveva stregato tutti in occasione degli ultimi Mondiali Under 20 sembrava destinato addirittura a giocarsi le chance di una permanenza nel gruppo di Massimiliano Allegri con il quale avrebbe potuto sostenere il ritiro. E invece la Juve ha deciso di lasciar partire Orsolini per permettergli di giocare con maggiore continuità in una squadra che oltre alla Serie A affronterà anche l'Europa League.

Orsolini come Spinazzola.

Ancora una volta dunque gli ottimi rapporti tra la Juventus e l'Atalanta, che a breve dovrebbero formalizzare il tutto, hanno giocato un ruolo chiave nell'operazione. Alla Dea infatti Orsolini troverà proprio quello Spinazzola che rimarrà un'altra annata a Bergamo nonostante il cartellino di proprietà dei bianconeri. Senza dimenticare anche il centrale del futuro Caldara che nel 2018 approderà alla Juve.