L'Inter affronta in casa l'Atalanta, match chiave in chiave per la zona Europa e coltivare ancora ambizioni di rimonta/aggancio al terzo posto che vale l'accesso ai preliminari per la Champions. Vietato fallire, classico match da ‘dentro o fuori' che Pioli dovrebbe affrontare la sua squadra con il 4-2-3-1: in difesa Murillo, Medel, Miranda e D'Ambrosio. A centrocampo ballottaggio Kondogbia è favorito su Brozovic, mentre Gagliardini è una colonna della mediana. Icardi davanti, alle spalle ci saranno Candreva, Banega e Perisic.

Affrontiamo un avversario in grande condizione fisica e mentale, che nell'ultima trasferta ha vinto meritatamente a Napoli – ha ammesso Pioli alla vigilia del match -. Hanno la spensieratezza mentale che aiuta e soprattutto rappresentano la vera sorpresa della stagione. L'approccio e la volontà contano più del modulo. ne. Abbiamo grande rispetto dell'avversario, ma non dimentichiamo le nostre qualità e convinzioni.

Sul fronte opposto nessun dubbio per Gasperini: a centrocampo Kessié torna titolare dopo la squalifica e in difesa Zukanovic prende il posto dello squalificato Masiello.

Andiamo a Milano per dare il massimo – ha ammesso il tecnico dell'Atalanta -. Ho avuto la fortuna di allenare Palacio, Gagliardini e Ansaldi, ed è una soddisfazione che siano tutti all'Inter. Quanto a noi e alla nostra situazione non possiamo guardare né troppo avanti né troppo indietro, a Milano si chiude un trittico che dice molto su quali sono effettivamente le nostre possibilità.

Le probabili formazioni di Inter-Atalanta.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Medel, Ansaldi; Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. Allenatore: Pioli.
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Zukanovic; Conti, Freuler, Kessié, Spinazzola; Kurtic; Gomez, Petagna. Allenatore: Gasperini.