In attesa di conoscere il suo futuro, che dovrebbe essere comunque al Napoli per almeno un'altra stagione, Pepe Reina incassa un prestigioso riconoscimento: è sua infatti la patata più bella della Serie A 2016/2017. Lo ha annunciato la stessa Serie A TIM sulle sue pagine ufficiali, pubblicando la classifica delle dieci parate più belle, con Pepe Reina che ha battuto la concorrenza degli altri estremi difensori ottenendo il primo posto solitario grazie alla strepitosa parata nel finale di Roma-Napoli.

Gara spettacolare quella tra giallorossi e partenopei, con gli ospiti in grado di portarsi sullo 0-2 con una doppietta di Dries Mertens, ma che poi hanno subito nel finale le sfuriate della Roma, capace di accorciare prima le distanze non Kevin Strootman, e poi di cingere d'assedio l'area partenopea sfiorando il pari in pieno recupero: botta di Perotti (sporcata da Koulibaly) e colpo di reni splendido del portiere spagnolo, che la mette sulla traversa per poi superarsi aiutandosi con un piede e mandando in angolo la palla con due giallorossi pronti ad avventarsi sulla sfera da due passi.

Alle spalle dello spagnolo c'è invece Gigio Donnarumma, capace di salvare proprio su Perotti in occasione di Milan-Roma (poi terminata con il successo dei giallorossi per 1-4), mentre al terzo posto si piazza Samir Handanovic, che in occasione di Inter-Roma ha salvato i suoi con uno splendido colpo di reni su una fucilata di testa di Dzeko, a due passi dalla porta. La gara sarebbe poi terminata 3-1 per i giallorossi. Curiosamente, le prime tre parate della classifica stilata dalla Serie A TIM riguardano tutte gli attaccanti giallorossi (due volte Perotti, una Dzeko), mentre Donnarumma è l'unico portiere presente due volte: oltre al 2° si trova anche al 7° posto per una splendida parata in Milan-Juventus.