Dopo la magia delle semifinali di Champions League, si fa strada anche l’Europa League. Questa sera infatti, si sfideranno le quattro squadre approdate nella fase finale: Ajax, Manchester United, Celta Vigo e Lione. Ma se per i Red Devils non c’è molto da dire in fatto di talenti dal grande valore e dalle tante pretendenti, non si può dire lo stesso delle altre, soprattutto di Lione e Ajax. I due club infatti, possono contare su under 20 davvero fenomenali e che per il prossimo anno potrebbero già essere ceduti altrove. Vediamo quindi chi sono queste nuove stelle delle semifinaliste di Europa League, pronti a fare il grande salto in un top club europeo già in vista della stagione 2017/2018.

Tousart, il nuovo leader del Lione. United pazzo di lui.

Lucas Tousart del Lione, classe 1997, mediano, 6 presenze e 1 gol in Europa League, dopo aver vinto da capitano l’Europeo di categoria, si è conquistato sempre più spazio in capo con i francesi. Il Manchester United di Mourinho l’ha subito messo nel mirino e siamo certi che sarà uno dei nomi più chiacchierati delle prossime sessioni di mercato. I tifosi lo hanno ormai eletto a proprio idolo, tanto che alcuni chiedono sia lui a prendere addirittura il posto del capitano Gonalons. Un centrocampista a tutto tondo, bravo anche negli inserimenti offensivi e nel supporto agli attaccanti, ma anche le sue abilità nel gioco aereo. Attuale valore di mercato intorno ai 2 milioni e mezzo, ma per acquistarlo, forse, non ne basteranno 30. José è avvertito.

Il fenomeno della difesa dell’Ajax: Matthijs de Ligt.

Classe 1999, appena 17 anni e già conta 6 presenze in Europa League al centro della difesa dei lancieri. Ad oggi il suo valore di mercato è di 1 milione di euro, ma il prezzo per acquistare la stella olandese dell’Ajax, , si aggira già intorno ai 30/35 milioni. Anche qui è forte l'interesse del Manchester United, ma anche di City, Arsenal, Tottenham, Chelsea e Everton per questo fenomenale difensore. Anche il Borussia Dortmund, da sempre attento alle dinamiche relative ai nuovi giovani talenti che si mettono in mostra sul palcoscenico europeo, ha espresso grande interesse per il calciatore. Non è assolutamente da escludere un affondo decisivo già nel corso della prossima sessione estiva di mercato da parte dei tedeschi.

Il “nuovo Laudrup” pronto a far impazzire l’Europa.

Per tutti è già un predestinato, qualcuno dice che sarà la nuova stella del calcio europeo e che a breve entrerà a far parte delle top 5 dei calciatori più forti del pianeta. Stiamo parlando di Kasper Dolberg, 19 anni, classe 1997. Il biondo attaccante, sempre in forza all’Ajax del tecnico Peter Bosz, società che in fatto di giovani è la numero uno al mondo, in Europa League, in 10 presenze, ha già segnato 4 gol più 1 assist. Il Laudrup del futuro, così come è stato ribattezzato in Olanda, è già conteso da diversi club, su tutti il Manchester United di Mourinho.

Dolberg nel mirino anche di Roma e Napoli.

Ma non mancano le italiane, con Roma e soprattutto Napoli, che forte dei buoni rapporti con il club dopo l’affare Milik, vorrebbe portare il calciatore in Campania. Al momento, il suo valore di mercato è di 8 milioni di euro, ma si parla di un investimento di almeno 20 milioni per assicurarsi il talento orange. Tempo fa il suo agente disse: "Il Napoli è una grande squadra e tutto è possibile nel mondo del calcio. Per ora non ho parlato con nessuno della dirigenza azzurra, ma sarei contento se mi chiamassero". In poche parole, un invito a formulare un’offerta.

Milan, prendi Gaspar, ma alla svelta!

Milan, Fiorentina e Liverpool. Sono i club che sono usciti allo scoperto e hanno dichiarato il proprio interesse a formulare un’offerta per l’acquisto di Jordy Gaspar. Terzino destro in forza al Lione, classe 1997, 20enne anche lui, è già diventato un idolo della tifoseria francese, e un pezzo pregiatissimo in vista del prossimo mercato. I rossoneri, in fase di rinnovo totale della rosa, avrebbero messo gli occhi proprio sul forte esterno francese per ricostruire di nuovo il pacchetto difensivo di una squadra che, quasi sicuramente, in vista della prossima stagione, perderà Mattia De Sciglio, che pare si stia dirigendo in direzione Torino, sponda Juventus. Il fattore principale di questa trattativa, che pare abbia convinto le squadre interessate ad andare avanti, è il suo contratto, in scadenza nel prossimo mese di giugno, il che dunque farebbe presagire la sua partenza dall’OL a parametro zero. Anche le due squadre di Manchester hanno espresso interesse per il forte esterno, ma i rossoneri sembrano, al momento, in netto vantaggio.

Davinson Sanchez, colosso per la difesa del Barça.

Quando si parla di difensori centrali, oggi, ci vengono in mente spesso quei difensori moderni, magri, alti, poco fisici, ma con un discreto tasso tecnico. Ecco, non è il caso di Davinson Sanchez, classe 1996, 20 anni, già baluardo della difesa dell’Ajax. Per lui, in stagione, già 9 presenze in Europa League. 1,87 cm di altezza e un fisico da leone che farebbe scansare qualunque attaccante. Per il colombiano ormai, si parla già di un interesse forte da parte del Barcellona, che pare lo abbia letteralmente blindato. I blaugrana, dopo le pessime prove di Umtiti e l’avanzamento d’età da parte di Mascherano, si ritrovano con il suo Piquè a guidare la retroguardia dei catalani, spesso messa a dura prova in Champions League, nelle due gare d’andata contro Paris Saint Germain e Juventus. Per portare al “Camp Nou” il difensore e convincere l’Ajax a cederlo, il Barca dovrà sborsare circa 20/25 milioni di euro.