E' iniziata ufficialmente la nuova stagione in casa Roma. Un'annata che ha già un sapore molto particolare, essendo la prima senza Francesco Totti. Il suo ex compagno Di Francesco, attuale nuovo tecnico capitolino, non potrà fare affidamento sulle sue prestazioni, destinate ormai a diventare un ricordo per tutti i tifosi giallorossi. Difficile abituarsi all'idea anche per gli ormai ex compagni, che tra volti vecchi e nuovi si sono presentati stamane a Villa Stuart per le visite mediche di rito, prima della partenza di domani per il ritiro in programma a Pinzolo.

Totti vola a Ibiza.

E mentre i calciatori della Roma si ritrovavano, ecco che Francesco Totti lasciava la Capitale e l'Italia. Il Pupone infatti ha scelto proprio la giornata odierna per partire nuovamente per la seconda fase delle sue vacanze. Come evidenziato da Tele Radio Stereo 92.7 l'ormai ex numero 10 giallorosso in compagnia della moglie Ilary Blasi si è presentato all'aeroporto di Fiumicino per prendere il volo con destinazione Ibiza. Dopo la parentesi greca e la festa per il matrimonio della cognata, la coppia è dunque partita alla volta della Spagna non prima di ricevere le dimostrazioni di stima e d'affetto dei presenti che hanno ovviamente chiesto selfie e autografi alla bandiera della Roma che al ritorno deciderà probabilmente il suo futuro.

Ritiro triste senza il Pupone.

Una situazione diametralmente opposta a quanto andato in scena invece a Villa Stuart dove i tifosi si sono dimostrati molto freddi nei confronti della "nuova" Roma, ancora scettici dopo le cessioni di Salah, Rudiger e Paredesdopo le cessioni di Salah, Rudiger e Paredes. La curva ora si aspetta dal neo direttore sportivo Monchi, nuovi ulteriori acquisti oltre a quelli di Gonalons, Moreno e Karsdorp, operato di recente al ginocchio. Quello che è certo è che anche l'assenza di Totti pesa e non poco, a giudicare per esempio dalle dichiarazioni di Perotti: "Roma senza Totti? Sarà strano non vederlo più, è stato il miglior giocatore di questa squadra e lo sarà per tanti anni.