Nelle amichevoli estive il turco classe 1997, arrivato da poco agli ordini di Di Francesco, ha già lasciato intravedere grandissime doti facendo sognare i tifosi della Roma. Adesso con la maglia giallorossa, dopo aver fatto bene in patria, cercherà di consacrarsi in Italia, ma Cengiz Under, è già in questo momento uno dei giovani talenti più promettenti del massimo campionato del Bel Paese che potrebbero esplodere in questa nuova Serie A che ha appena preso il via. Ecco alcune curiosità sul nuovo talentino giallorosso.

Il “Dybala turco” che fa già impazzire Roma.

Un gol di sinistro a giro contro il Tottenham in estate che ha fatto ben sperare i tifosi giallorossi. Cengiz Under è arrivato a Roma con l’enorme compito di non far rimpiangere Salah passato al Liverpool. Ma il ragazzino turco, classe 1997, che per movenze e caratteristiche fisiche è già stato paragonato a Paulo Dybala, fa della capacità di occupare gli spazi in attacco la sua arma migliore.

Si tratta di un centrocampista offensivo capace di svariare sulla trequarti, di piede mancino, che può occupare tutte e tre le caselle previste tra le linee: il meglio di sé, però, lo dà partendo da destra forte di un sinistro qualitativamente molto valido. Ma anche con l'altro piede, come dimostrato in diverse occasioni, non c'è da scherzare. Il gioiellino turco, sembra essere perfetto nel 4-3-3 di Di Francesco e inoltre, è già nel giro della propria Nazionale con la quale vanta 4 gettoni e 2 reti all'attivo.

Lo sgambetto alla Juve che l’aveva in pugno.

Roma-Juventus non è mai finita. E crediamo che non finirà mai. Due club che spesso si scontrano sul mercato e la questione Pjanic della passata stagione, è ancora una ferita aperta nel cuore e nella mente di società e tifosi. Quest’anno però la Roma ha ricambiato, a suo modo. Da tempo infatti la Juventus stava provando questo colpo, fulminata dal talento di questo ragazzo che stava facendo parlare di sé per il suo incredibile modo di approcciarsi alla gara e alla enorme partecipazione al gioco (dote fondamentale negli automatismi tattici di Allegri).

Battute anche Chelsea, City e United.

La Roma però ha sbaragliato la concorrenza, mettendo in fila sia i bianconeri che Chelsea, City e United, tutte interessate a portare il talento turco in squadra. A 20 anni Monchi non ha voluto attendere un secondo, lo ha portato in Italia per 13 milioni più bonus lasciando a bocca aperta tutte le pretendenti. Il grande salto è servito. Ora tocca ad Under dimostrare di essere all’altezza di una piazza così calda e che si aspetta molto da lui.

Ambizione croce e delizia di Under.

Il suo più grande pregio, l’ambizione, è anche il suo più grande difetto.  Infatti si tratta di un giocatore spettacolare ma al tempo stesso molto acerbo. Ünder ha appena compiuto 20 anni e ha quindi ancora tutto il tempo per migliorare sotto questo aspetto. Al momento però, pur non essendo egoista, si fida moltissimo della sua tecnica e a volte ne abusa, essendo alla continua ricerca  della giocata più complessa anche quando una scelta più semplice sarebbe più funzionale allo sviluppo della manovra della propria squadra. Di Francesco dovrà adesso limitarlo in questo dato che in un campionato di alto livello come quello italiano forzare spesso il tunnel, o altre soluzioni difficili per superare l’avversario, portano spesso a perdere palloni “sanguinosi” anche nella propria metà campo.

Scheda anagrafica Cengiz Under (fonte Transfermarkt.com)in foto: Scheda anagrafica Cengiz Under (fonte Transfermarkt.com)

Evoluzione di mercato.

Pagato 13 milioni di euro circa dalla Roma del nuovo ds Monchi, Under ha una valutazione di base di 5 milioni di euro con però alcuni parametri da andare a spiegare meglio. Intanto, per fare ordine, il giovane turco ha avuto, nel giro di un solo anno, una evoluzione non solo tecnica ma anche economica importante con, stando al portale Transfermarkt.it, un miglioramento che ha portato il suo “market value” a più che raddoppiarsi passando, dagli 1.5 milioni di euro del luglio scorso agli attuali 5.

Valore potenziale, Under è un autentico affare.

Una ascesa importante che però assume connotazioni ancora più positive se si tiene conto del suo valore potenziale. Concetto introdotto dal portale PlayRatings.net e che si riferisce al valore economico che potrebbe generare in una nuova realtà, Under vede il suo profilo arrivare, in caso di offerta da parte di qualche big, a quota 13.8 milioni. Una somma importante che, senza che il ragazzo sia mai sceso in campo, già pareggerebbe quella investita questa estate dalla Roma, figurarsi quando il nativo di Balilkesir inizierà a mettere in mostra le sue doti. Insomma, un vero affare.