Zidane perde per almeno un mese Karim Benzema. L’attaccante francese, che ieri ha lasciato il campo nel primo tempo del match tra Real Madrid e Levante, oggi ha effettuato gli esami strumentali e ha scoperto di aver subito una lesione muscolare al muscolo semimebranoso della gamba destra e sarà costretto a stare fuori dalle quattro alle sei settimane.

Infortunio per Benzema.

Sembrava un problema lieve quello del quasi trentenne attaccante francese, che per precauzione aveva deciso di lasciare il campo nel primo tempo del match della terza giornata tra Real Madrid e Levante, terminato sorprendentemente in parità. Oggi la doccia fredda per Benzema che si ferma in un momento importantissimo per il Real Madrid e pure per Zidane che si trova senza una delle sue stelle.

Benzema fuori almeno un mese.

Benzema dunque si ferma in un momento complicato perché il Real Madrid, che ha iniziato la sua stagione molto presto per disputare le sfide di Supercoppa Europea e Supercoppa di Spagna, giocherà sei partite in tre settimane. Particolarmente difficile sarà il match del prossimo turno con il Celta. Perché mancheranno anche lo squalificato Marcelo, che ha scalciato un avversario nel finale di partita con il Levante, e Cristiano Ronaldo, che deve scontare l’ultima delle cinque giornate di squalifica ricevute dopo l’andata della Supercoppa di Spagna.

Chi sostituirà Benzema?

Ci fosse stato ancora Morata non avrebbe avuto tanti dubbi Zidane, ma l’ex juventino sta facendo le fortune del Chelsea e non è stato sostituito, quanto meno a livello numerico. Il tour de force, che comprende anche due partite di Champions League, vedrà sicuramente protagonista Asensio che formerà il tridente con Bale e Cristiano Ronaldo, quando tornerà disponibile. Con Lucas Vazquez prima alternativa.