Il futuro di Cristiano Ronaldo al Real Madrid appare sempre più complicato: il portoghese sembra ormai destinato a lasciare i blancos dove milita dal 2009, e questo apre sempre più importanti scenari relativi al calciomercato internazionale. Ufficialmente, Cristiano Ronaldo è vincolato da una clausola rescissoria da un miliardo (mille milioni, sic) di euro: una cifra spropositata. In realtà, l'affare si potrebbe chiudere attorno ai duecento milioni per un calciatore che comunque è arrivato ai trentadue anni e nel pieno della maturazione calcistica. Ma come investire questa cifra per trovare un degno sostituto? Gli spagnoli di Marca hanno individuato ben cinque nomi che potrebbero fare al caso dei blancos.

Neymar il sogno proibito. Il vero grande sogno di Florentino Perez resta sempre lo stesso: il brasiliano Neymar. Lui stesso, l'asso carioca, non disdegnerebbe un trasferimento in Castiglia, ma c'è da sciogliere il nodo legato alla maxi-clausola rescissoria sottoscritta appena un anno fa: il brasiliano, infatti, ha firmato un rinnovo fino al 2021 con clausola rescissoria "a scalare". Ovvero, da 200 milioni il primo anno, 222 il secondo e così via, fino ad arrivare a 250 milioni. Non male anche l'ingaggio: 15 milioni netti, che costano al Barcellona 32 milioni a stagione. Insomma, uno sforzo economico non da poco per chiunque.

Gli altri sul taccuino dei blancos. Più abbordabili, se così si può dire, gli altri sogni del Real Madrid. Si va da Kylian Mbappé del Monaco, valutato oltre centotrenta milioni di euro, ad Antoine Griezmann dell'Atlético Madrid, blindato da una clausola da cento milioni, passando per Robert Lewandowski e Paulo Dybala, entrambi senza clausola rescissoria ma per i quali servirà un'offerta "monstre" per convincere rispettivamente Bayern Monaco e Juventus a lasciarli partire. Ma il Real Madrid, del resto, non è nuovo a follie di mercato.