Dopo il rotondo successo all'andata per 3-1 la Lazio di Simone Inzaghi si è imposta anche nella sfida di ritorno contro la Fiorentina imponendosi per 4-2 e facendo sua la Coppa Italia di categoria. Un confronto impari dove i capitolini non hanno mai sofferto il ritorno degli avversari e hanno così potuto alzare al cielo il primo trofeo della stagione. I viola hanno disputato una partita generosa, forse ancor più di quella dell'andata ma sono stati troppi gli errori in fase conclusiva e soprattutto la difesa ha evidenziato lacune imbarazzanti. Per i laziali a segno anche Minala che ha messo la firma sul gol del momentaneo 3-1.

Il film della finale – Al Franchi è andato in onda il Lazio Show: un autentico assolo dei ragazzi allenati da Simone Inzaghi che hanno annichilito subito la Viola non permettendo alla squadra di Leonardo Semplici di entrare in partita. A segno già dopo soli 6 minuti grazie al colpo di testa di Leonardi, gli ospiti raddoppiano al 21′ con Crecco che chiude la pratica finale, mai messa in discussione anche dopo il rigore segnato da Bangu al 45′. Nella ripresa, ancora una volta la Lazio trova subito il gol, con Minala prima del poker finale segnato ancora da Crecco (doppietta per lui) e alla rete della bandiera per il 2-4 definitivo, segnata ancora da Bangu.