Come sta Gerard Piqué? Il difensore centrale del Barcellona e della Spagna è ricoverato da venerdì sera in ospedale e le sue condizioni restano stabili. Un'infezione virale che lo ha colpito all'intestino, è questa la causa del malessere che il calciatore ha avvertito per tutta la settimana fino a quando i sintomi lo hanno costretto a recarsi nel nosocomio di Vall d’Hebron per controlli medici più approfonditi. Niente Las Palmas per il giocatore, con Luis Enrique che perde una colonna del reparto arretrato nel momento delicato della stagione considerato il duello a distanza con il Real Madrid per il titolo di Spagna.

Niente allenamenti. E' da mercoledì scorso che, a causa dei disturbi avvertiti, il difensore blaugrana non prende parte alla sedute d'allenamento previste, ben quattro le sessioni saltate: situazione che ne aveva già messo in forte dubbio la partecipazione alla gara di Liga contro il club delle Canarie. La preoccupazione – ma senza cedere ad allarmismi – è aumentata quando ci si è accorti che non c'erano miglioramenti, che quel malessere (come è stato definito dallo stesso Barcellona) non accennava a scemare. E' stata questa la ragione che ha spinto club e calciatore a sottoporsi a tutti gli accertamenti necessari.

Relativamente a quanto accaduto, Luis Enrique ha fornito poche spiegazioni nel corso della conferenza stampa: "Niente Las Palmas per Piquè. Ha un malessere dall’inizio della settimana e speriamo che stia presto bene". Alle parole dell'allenatore catalano ha fatto seguito anche il comunicato ufficiale del Barça, una nota che – per il rispetto della privacy – non contiene dettagli ulteriori sullo stato di salute del difensore: "Il giocatore ha accusato un dolore addominale – si legge – che lo ha costretto al ricovero in ospedale. Si attendono ulteriori sviluppi".