Un paracadute tutto d'oro. Il Palermo è già condannato alla retrocessione in B, un brutto colpo per il club siciliano ma non per le casse della società che – in virtù del contributo di solidarietà previsto dalla Lega – registreranno introiti per 25 milioni di euro. La cifra però non è ancora certa, lo sarà quando l'esito della partita di campionato contro il Genoa decreterà la salvezza dei liguri (in caso di vittoria) oppure la necessità di lottare nelle ultime giornate per evitare il tracollo.

La situazione. La squadra di Juric ha 33 punti in classifica e si trova a +5 rispetto al Crotone (terzultimo) mentre a 32 c'è l'Empoli che avrà di fronte il Cagliari (già salvo da diverse giornate). Cosa significa? Che non può commettere più passi falsi ma alle necessità sportive e di classifica si aggiunge il paradosso della suddivisione della ‘somma salvagente' messa a disposizione per le squadre che scivolano tra i cadetti.

Cosa c'entra questo con la sfida tra rosanero e Grifone? C'entra, basta fare due calcoli per capire come una situazione del genere sia davvero grottesca: in sintesi, ai siciliani non conviene vincere onde evitare – in caso di retrocessione dei rossoblù – d'esser costretti a rinunciare a parte della cifra prevista come da regolamento.

Cos'è il paracadute, le cifre. La cifra di 60 milioni di euro di cui beneficiano le retrocesse dalla A alla B viene così suddivisa: 25 milioni di euro per le squadre che militano da almeno 3 anni in serie A, 15 milioni di euro alle società che lo sono da 2 anni, 10 milioni di euro per quelle formazioni che nel massimo campionato sono solo da un anno. In caso di quota residuale, spetterà al club retrocesso con almeno 3 anni di anzianità in Serie A e nel caso in cui questo non riesca subito a ottenere la promozione.

La ripartizione. In base alla classifica attuale, in caso di retrocessione oltre che di Pescara e Palermo anche del Crotone, Pescara e Crotone dividerebbero 10 milioni di euro mentre al Palermo ne andrebbero 25 milioni di euro che diventerebbero 40 se i rosanero non otterranno la promozione nel prossimo campionato di Serie B.

Quanto perde il Palermo se retrocede il Genoa. Se il Genoa finisce in B il Palermo dovrebbe dividere i 25 milioni con il Genoa il primo anno ed eventualmente anche il secondo in caso di mancata promozione in A di una delle due. Quanto verrebbe a mancare rispetto alla somma attuale? Tra i 12,5 e i 20 milioni di euro… Nessun dubbio sulla regolarità del match e sull'impegno dei calciatori ma certi meccanismi espongono il calcio italiano a situazione grottesche e ai soliti sospetti che, in fondo, anche perdere e precipitare non è poi così male soprattutto se a terra arrivi con un paracadute tutto d'oro.