Le voci di calciomercato provenienti dall’Inghilterra hanno fatto drizzare le antenne della dirigenza della Juventus. Nelle ultime ore oltremanica, uno degli argomenti più caldi è quello relativo al futuro delle due stelle dell’Arsenal Alexis Sanchez e Mesut Ozil. I due calciatori secondo le indiscrezioni riportate da Daily Star a giugno potrebbe lasciare il club, alla luce della loro volontà di non rinnovare il contratto con i londinesi in scadenza di contratto nel 2018.

Una situazione che potrebbe spingere i Gunners a privarsi dei due calciatori che con il loro addio darebbero il la ad una vera e propria rivoluzione che potrebbe coinvolgere anche Arsene Wenger. E proprio il talento tedesco nelle ultime ore ha ammesso pubblicamente che il suo destino è legato a quello del manager francese: "Il club sa che sono qui soprattutto per merito di Arsene Wenger. È lui che mi ha acquistato ed è uno di quelli in cui ho fiducia". In caso di partenza dell’allenatore, anche il futuro di Ozil potrebbe essere segnato. I due calciatori d'altronde hanno richiesto un rinnovo del contratto super che avrebbe indispettito la società.

La Juventus, che ha già dimostrato di essere pronta nella prossima sessione estiva ad un nuovo colpo a sensazione sul mercato, dopo l’affare Higuain, è alla finestra. In caso di via libera per la cessione dunque Marotta e Paratici potrebbero tentare l’assalto ad uno tra il vecchio pallino e l’ex Udinese Sanchez. Due colpi molto utili per lo scacchiere di Massimiliano Allegri, o del suo eventuale sostituto, che potrebbe vedere rinforzato e non poco il proprio reparto offensivo. Entrambe le operazioni sono tutt’altro che semplice visto che i due top player fanno gola anche ad altre corazzate dalla notevole disponibilità economica. Attenzione massima dunque a Paris Saint Germain e United che, secondo le indiscrezioni britanniche, si sarebbero già mosse con dei sondaggi con l’Arsenal.