Dani Alves rischia ancora una volta grosso con i tifosi della Juventus. Il brasiliano è scivolato su un'altra buccia di banana via social network, inimicandosi gli estimatori della Vecchia Signora che non avevano già gradito i ‘consigli' dell'esterno brasiliano a Paulo Dybala. Ora, l'ex Barcellona ne ha combinata un'altra: ha fotografato gli scarpini con cui ha vinto la Champions League a Berlino, il 6 giugno 2015. Peccato che in quella occasione, Dani Alves giocava proprio contro la Juventus, fatto ovviamente ben inciso nella memoria di qualsiasi tifoso bianconero.

Momento difficile – E' scoppiata una nuova rivolta via web, sui social network, innescata ancora da Dani Alves l'esterno brasiliano che ultimamente sembra aver trovare piacere nell'offendere – o prendere in giro – i tifosi bianconeri. Prima il ‘consiglio' non richiesto a Paulo Dybala, in cui consigliava alla Joya argentina di cambiare società se voleva fare il salto di qualità. Adesso la foto che ha scatenato l'ira del popolo juventino: gli scarpini della finale di Berlino. Nel mezzo, altre frasi poco edificanti – e che hanno scatenato altrettanti polemiche – su Maradona.

Scarpini galeotti – Insomma, è un periodo nero per Dani Alves che in questo inizio estate non sembra trovare pace. Il laterale bianconero e della Seleçao, che si sta rilassando in vacanza in Brasile con tutta la sua famiglia, ha pubblicato infatti, sul suo profilo ufficiale di Instagram, un'immagine delle scarpe indossate durante la finale di Champions League del 2015 a Berlino.  Una gara vinta per 3-1 con la maglia del Barcellona, ma proprio contro la Juventus, sua attuale squadra. Lo si capisce chiaramente dalla scritta impressa sugli scarpini mostrati da Dani Alves.

Polemiche sul web – Tutto ciò non è certo passato inosservato dai tifosi juventini che hanno subito risposto in modo piccato al giocatore. Ma resta il dubbio: forse Dani Alves ha voluto vendicarsi delle critiche ricevute per il consiglio alla Joya?