Neanche il tempo di somatizzare il clamoroso sbarco di Wesley Sneijder in Costa Azzurra, che ai tifosi del Nizza è arrivata subito una brutta notizia: la più che probabile assenza di Mario Balotelli, nella gara di andata del preliminare europeo con il Napoli di Maurizio Sarri. Ad informare la tifoseria degli "Aquilotti" ci ha pensato Lucien Favre: tecnico della formazione rossonera. Durante la conferenza stampa, andata in scena prima del secondo turno di Ligue 1 con il Troyes, l'allenatore svizzero ha spiegato la situazione del suo attaccante: "Balotelli soffre per un problema al tendine del ginocchio destro e dovrà fare una nuova mini-preparazione per tornare in forma. Sta tornando a correre lentamente, ma è ancora presto – ha spiegato il mister – Per la prossima di campionato non ci sarà ed è in forte dubbio anche per la partita contro il Napoli".

Il punto su Sneijder.

L'ex commissario tecnico della Svizzera, ha inoltre fatto il punto sulle condizioni fisiche di Sneijder: "E' assolutamente impossibile vederlo in campo nei prossimi giorni – ha spiegato Favre – Ci vuole tempo perché è fermo da un po' e deve ancora lavorare, anche se si è allenato da solo con un preparatore atletico in Olanda. Ci vorranno diverse settimane prima di poterlo vedere in campo per una partita completa. Nel suo primo allenamento con noi è stato convincente, ma c'è ancora molto lavoro da fare. Vedremo quanto migliorerà dal punto di vista fisico nei prossimi giorni e valuteremo, ma è una situazione difficile".

In programma il prossimo mercoledì 16 agosto, la sfida del San Paolo ha già catturato l'attenzione dei tifosi partenopei che hanno già acquistato più di 17mila biglietti. Come riportato da Kiss Kiss Napoli, inoltre, sia al San Paolo che all'Allianz Riviera è probabile che le partite si giochino senza la tifoseria ospite, a causa dei disordini tra tifosi e polizia dell'agosto del 2015.