Ingaggio da 30 milioni euro netti a stagione per i prossimi cinque anni (150 milioni), il doppio di quanto percepiva a Barcellona. E' la cifra che Neymar guadagnerà per il suo soggiorno dorato a Parigi, compresi una serie di bonus concessi al brasiliano per accontentare i suoi desideri/necessità/capricci da star del pallone. O Ney ha ottenuto ciò che voleva: prendersi tutta la luce dei riflettori, uscire dall'ombra di Messi, diventare protagonista assoluto. Nell'attesa che arrivino riscontri anche dal campo – il Psg lo ha voluto fortemente per vincere la Champions – porta a casa anche il ruolo di uomo simbolo del Mondiale che si disputerà nel 2022 in Qatar. Un'operazione finanziaria da 300 milioni di euro – solo per formalizzare la trattativa col Barcellona – ma nel complesso supererà l'asticella dei 600 milioni.

Quanto guadagna Neymar, stipendio da 2.5 mln al mese.

A proposito di soldi, proviamo a fare un po' di conti in tasca al sudamericano. Detto dello ‘stipendio' annuale, quello mensile equivale a quanto percepisce Barzagli alla Juventus (2.5 milioni). L'ex Santos può contare su una ‘paghetta' settimanale di 564 mila euro, quanto basta per togliersi lo sfizio di acquistare una Aston Martin Vanquish, l'auto di James Bond per intenderci, e tenersi un di ‘spiccioli' nel portafoglio.

Il brasiliano incassa 80 mila euro al giorno, 1 euro per ogni schiocco di dita.

‘Il mattino ha l'oro in bocca', recita un vecchio adagio. Ogni volta che Neymar si sveglierà e inizierà un nuovo giorno potrà farlo su un letto di 82 mila e rotti euro (tanti ne incasserà quotidianamente). In un'ora – giusto il tempo di una doccia, fare zapping mentre beve un caffè, smanettare sul cellulare – avrà già messo da parte 3 mila e 400 euro. Il tempo è denaro, altro adagio che calza a pennello… quello di Neymar si conta al minuto: ogni 60 secondi incassa 60 euro, uno schiocco di dita e ha già un euro in mano.

Visite mediche a Oporto poi il viaggio verso Parigi.

Neymar ha lasciato nella giornata di mercoledì il centro sportivo del Barcellona. Ha salutato i compagni di squadra (Messi gli ha dedicato un video di commiato augurandogli ‘in bocca al lupo') per recarsi prima a Londra poi a Oport dove svolgerà le visite mediche. Ad attenderlo c'è l'ex calciatore Maxwell, vice del direttore sportivo del Psg, e lo staff medico del club parigino. Nella capitale francese arriverà nella serata odierna, quanto alla presentazione potrebbe avvenire tra venerdì e sabato.

Pastore offre a Neymar la maglia numero 10.

Al Psg Neymar potrebbe indossare la maglia numero 10, numero che abitualmente lo accompagna in nazionale considerato che l'11 è suo dal 2008, fin dai tempi del Santos. A Parigi, però, quella casacca è ancora appannaggio di Angel Di Maria… sempre che l'argentino non venga ceduto in questa sessione di trattative. Secondo quanto appreso dal quotidiano ‘Le Parisien' Pastore avrebbe già dato la sua disponibilità a cedere la sua maglia al brasiliano.