Per il ritorno in Champions League del Napoli di Maurizio Sarri, il "San Paolo" ha già pronto l'abito migliore: quello delle grandi occasioni. Per il primo appuntamento europeo degli Azzurri, lo stadio di Fuorigrotta sarà esaurito in ogni ordine di posto e pronto a spingere Hamsik e compagni fino a Montecarlo: sede del sorteggio dei prossimi gironi continentali. Nella consueta conferenza stampa della vigilia, il tecnico partenopeo ha così inquadrato la sfida contro il Nizza: "Per noi sarà una partita difficile – ha esordito il tecnico – Il Nizza ha già giocato quattro gare ufficiali e può metterci in difficoltà. Le squadre italiane fanno fatica ai preliminari perchè è un momento delicato della preparazione, inoltre il sorteggio non ci ha dato una mano perchè il Nizza ha eliminato l'Ajax che due mesi fa ha fatto la finale europea".

La condizione fisica preoccupa.

"Vogliamo qualificarci per i gironi e la nostra testa è rivolta solo a questo obiettivo perché Napoli merita la Champions League – ha continuato Sarri – Il Nizza ha giocatori di talento, Plea è diverso di Balotelli ma può crearci grandi difficoltà. In mezzo hanno Seri mentre dietro c'è l'ex Bayern Dante. Possono contare su giocatori importanti e su giovani che hanno grandi accelerazioni. Differenze tra gara in casa e trasferta? Non ci sono grandi differenze, siamo competitivi anche fuori casa, ma dobbiamo fare molto attenzione soprattutto a livello difensivo perché sarà una gara pericolosa. Lo sarà all'inizio ma anche verso il 60esimo quando saremo costretti ad abbassare il ritmo a causa della condizione fisica. Ci saranno margini di rischio enormi e saranno fondamentali applicazione e attenzione".

Probabili formazioni.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri

NIZZA (4-2-3-1): Cardinale; Souquet, Dante, Le Marchand, Sarr; Koziello, Seri; Lees-Melou, Mahou, Saint-Maximin; Plea. All. Favre

ARBITRO: Szymon Marciniak (Polonia)