Il campionato non è ancora finito, ma il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli, come molti altri suoi colleghi, sta già pensando al mercato estivo e a quello che sarà il Napoli della prossima stagione. L'obiettivo del braccio destro di Aurelio de Laurentiis è quello di regalare a Maurizio Sarri una squadra ancor più competitiva e affrontare il campionato e la Champions League con maggiori chances di successo. In attesa di conoscere il futuro di due giocatori fondamentali come Faouzi Ghoulam e Dries Mertens, Giuntoli sta dunque lavorando a possibili sostituti dei due giocatori. Come riferito dal "Corriere dello Sport", per la fascia esterna d'attacco piacciono i vari Muniain dell'Athletic Bilbao, Castillejo del Villarreal e Traorè: oggi alll'Ajax, ma di proprietà del Chelsea di Roman Abramovich. Per la difesa, invece, i nomi sono quelli di Conti dell'Atalanta e di Karsdorp e Toljan.

Il nuovo fenomeno argentino.

Un altro attaccante seguito dal Napoli, secondo "Tuttosport", sarebbe anche Gonzalo Martinez. Il trequartista classe '93 del River Plate, soprannominato "El Pity", è il nuovo "craque" del calcio argentino e sarebbe stato offerto al club azzurro dall'agente FIFA Marcelo Simonian. Negli scorsi giorni Giuntoli avrebbe incontrato l'agente del giocatore, proprio per capire la fattibilità dell'operazione di mercato. Il valore dell'attaccante sfiora i 15 milioni di euro, ma la sua doppia cittadinanza (ha anche il passaporto italiano) potrebbe essere una carta a favore per il suo acquisto. Alto 170 centimetri, Martinez può giocare anche come attaccante esterno di sinistra e, in questa stagione, ha messo insieme 17 presenze e 4 reti. L'alternativa all'argentino, potrebbe essere Deulofeu, ma sul milanista (che i rossoneri vorrebbero tenere) c'è sempre da fare i conti con il Barcellona.