Il Napoli mercoledì prossimo ospiterà il Nizza. Per la sfida cardine dell’estate di Sarri ci sarà un San Paolo pieno in ogni ordine di posto. Perché secondo i dati diffusi dalla società partenopea ci saranno 55mila tifosi a sostenere la squadra partenopea. Non si erano toccati numeri così alti nemmeno quando il Napoli giocò tre anni fa il playoff contro l’Athletic Bilbao e nemmeno quando i partenopei hanno sfidato nella fase a gironi, in epoche diverse, il Marsiglia, l’Arsenal e la Dinamo Kiev.

La campagna abbonamenti.

Il bel gioco espresso dalla squadra di Sarri ha riavvicinato in modo viscerale i tifosi alla squadra partenopea. Lo si è visto in tutta la parte finale della stagione e lo si vedrà con ogni probabilità anche nella prossima stagione. Secondo quanto riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’ in pochi giorni già oltre tremila tifosi hanno sottoscritto l’abbonamento e considerato l’andazzo è molto probabile che in modo rapido si supereranno i seimila e cinquecento abbonati della passata stagione. La campagna abbonamenti rimarrà aperta fino a metà settembre.

Il Nizza senza Balotelli e Sneijder.

La squadra di Favre sulla carta faceva un po’ paura al Napoli perché in rosa ha due giocatori che il grande calcio lo conoscono bene: Balotelli e Sneider, ma entrambi all’andata non ci saranno. Il primo è infortunato, il secondo non è ancora in condizione. Il Nizza, che nel playoff ha eliminato l’Ajax, in campionato è partito malissimo perdendo le prime due partite.

Napoli, la probabile formazione contro il Nizza.

Sarri, che ha vinto l’ultima amichevole pre-stagionale contro l’Espanyol, ha tutta la rosa a disposizione e dovrebbe schierare tutti i suoi titolari. Un paio di dubbi il tecnico li ha solo a centrocampo. Questa la probabile formazione anti-Nizza: Reina; Hysaj, Albiol, Kouliblay, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.