Dopo il buon successo in casa del Bologna, il Napoli si è allenato questa mattina a Castelvolturno a due giorni dal debutto in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. Maurizio Sarri ha diviso la squadra in due gruppi con corsa ed esercizi di scarico per chi ha giocato dall'inizio al Dall'Ara, mentre gli altri uomini della rosa hanno svolto lavoro atletico e di seguito partitina a campo ridotto.

Vlad Chiriches, uscito malconcio dalla gara contro i rossoblù a causa di una lieve lussazione alla spalla, si è allenato a parte ma non dovrebbe partite per l'Ucraina. La squadra partenopea sosterrà l'ultimo allenamento prima della partenza per Donetsk, domani mattina, e nel pomeriggio partirà l'operazione Shakhtar.

Mertens ai tifosi: Eravate tantissimi, grazie per l'appoggio.

"Bella vittoria ieri, eravate tantissimi, grazie per darci sempre il vostro appoggio". Questo è il pensiero che Dries Mertens ha voluto dedicare ai tifosi del Napoli sul suo account di Instagram per celebrare il successo al Dall'Ara di Bologna, dove c'erano 7000 tifosi azzurri. Il calciatore belga ha voluto festeggiare il successo con i follower.

A post shared by Dries Mertens (@driesmertens) on

Napoli, si interrompe il silenzio stampa.

Il silenzio stampa del club azzurro verrà interrotto dalla prima gara di Champions League, visto che il club ha annunciato che il tecnico Maurizio Sarri e un giocatore parleranno regolarmente domani sera dall'Ucraina alla vigilia della prima gara del girone contro lo Shaktar Donetsk.

Donetsk, un anno dopo Kiev.

L'esordio nella scorsa Champions League per la squadra di Maurizio Sarri avvenne proprio in Ucraina ma contro la Dinamo Kiev: quella gara venne risolta da una doppietta di Arkadiusz Milik in rimonta. Il Napoli andrà a caccia del bis e non è detto che sia proprio la punta polacca a timbrare nuovamente la vittoria.