L'evento organizzato nella sua Banska Bystrica, lo ha momentaneamente allontanato dai problemi di campo e dalle lunghe e noiose trattative di mercato. Marek Hamsik, dopo un Europeo faticoso, ora vuole solo rilassarsi e ritrovare le energie per ripartire alla grande nella prossima stagione. A margine dell'evento dedicato a giovani calciatori, è stato invece il padre Richard a mettere in chiaro alcuni aspetti fondamentali circa il futuro del figlio: "Per Marek il Napoli è il club del suo cuore, con il quale vorrebbe chiudere la carriera – ha dichiarato Hamsik senior alla stampa – Questo, però, non è detto che accada. Or ci aspettiamo un contratto più ricco e se ci sarà la volontà di valutare Marek come merita resteremo a Napoli, in caso contrario si penserà ad altre offerte".

Il Bayern Monaco alla finestra.

Il suo viaggio nella città natale, ed il relativo incontro con alcuni giornalisti, ha dato l'occasione al giocatore di confermare l'interesse di Carlo Ancelotti e del Bayern Monaco: "Sì, l'interesse esiste, ma non se n'è fatto più nulla – ha rivelato "Marekiaro" – Io, comunque, non ho mai rifiutato l'offerta. In questo momento il mio pensiero è rivolto soltanto al relax. La mia priorità, tuttavia, resta il Napoli". Una priorità messa dunque in dubbio dal padre Richard che, in caso di eventuale addio del figlio, è conscio di quello che potrebbe accadere in città: "I tifosi in caso di cessione non perdonerebbero facilmente né De Laurentiis né Marek". Già impegnato nella "battaglia" con l'entourage di Gonzalo Higuain e per evitare l'eventuale ennesima sommossa popolare, Aurelio De Laurentiis è pronto a mettere fine alle voci su Marek Hamsik. Al ritorno dalle vacanze, il prescindete campano proverà a convincere padre e figlio con un nuovo prolungamento del contratto e un ritocco sostanziale dell'ingaggio.