Il Napoli ci crede ancora: il secondo posto dista soltanto un punto, ed anche se al termine del campionato mancano solo due giornate, gli azzurri vogliono provare il sorpasso al foto-finish sulla Roma. Sabato i giallorossi vanno a Verona, sponda Chievo, mentre i partenopei ospitano la Fiorentina: domenica prossima, invece, capitolini che ospiteranno il Genoa, mentre gli azzurri saranno di scena a Marassi contro la Sampdoria. Inutile dire che l'obiettivo sono i sei punti, e sperare che la Roma non le vinca entrambe.

Ghoulam suona la carica. "La classifica non è ancora decisa, noi vogliamo vincere sabato con la Fiorentina e poi l'ultima con la Sampdoria. Daremo tutto in campo e poi vedremo dove saremo", ha spiegato il terzino algerino del Napoli a Radio Kiss Kiss, "Stiamo bene, stiamo dando spettacolo, ci divertiamo e facciamo divertire: e dietro a tutto questo c'è un gran lavoro che stiamo facendo ormai da tempo e credo che i frutti si vedano. Abbiamo battuto una serie di record storici e possiamo ancora migliorarne altri".

"A volte i sogni diventano realtà". Nessuna intenzione invece di lasciare la squadra partenopea a fine stagione. "Qui sto benissimo, anche mia moglie è entusiasta di Napoli", ha spiegato ancora Ghoulam, "c'è un calore unico e un pubblico che ti spinge sempre avanti. Sappiamo come e' sentito il calcio in questa città ed il nostro sogno è quello di poter regalare un grande traguardo ai napoletani. A volte i sogni diventano realtà", ha proseguito, "e l'anno prossimo dovremo ricominciare da dove avremo finito in questa stagione. Sappiamo che abbiamo calciatori di grande prospettiva e che in futuro possiamo crescere. Noi ci crediamo, sappiamo che possiamo arrivare sempre piu' in alto e suderemo la maglia sempre, come desiderano i nostri splendidi tifosi".