Gareth Bale con la maglia del Napoli? Poteva succede nel 2010 ma domani sera il fuoriclasse gallese sarà uno degli uomini più pericolosi che la difesa azzurra dovrà provare a fronteggiare. Il Real Madrid ha ritrovato Bale dopo l'infortunio e l'intervento alla caviglia e l'ex esterno del Tottenham sembra essere tornato sui suoi livelli. Per la sfida valevole per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League il gallese

Come ha riportato Il Mattino in edicola oggi nel 2010 Riccardo Bigon, allora direttore sportivo dei partenopei ha dichiarato che il gallese era finito nel mirino del Napoli

Un rimpianto ce l’ho e lo dico senza problemi: Gareth Bale. Ci serviva un mancino e lui giocava poco nel Tottenham con Redknapp in panchina. Si poteva acquistare, era molto giovane, ma non ci furono le giuste condizioni. Avremmo dovuto investire 10 milioni di euro. Peccato.

Quello che più sorprende è che la società partenopea decise di non puntare su Garteh Bale per acquistare Andrea Dossena: a distanza di anni è davvero singolare vedere come il laterale gallese sia diventato uno dei calciatori più forti d'Europa ed è arrivato sesto nella classifica del Pallone d'Oro 2016 mentre il laterale di Lodi ora è tesserato in Lega Pro con il Piacenza e ha un contratto fino a giugno con possibilità di rinnovo.

 Al San Paolo con la "BBC"

Il Real Madrid si presenterà al San Paolo con la BBC (Benzema, Bale, Cristiano Ronaldo): a confermarlo è anche la prima pagina del quotidiano spagnolo AS, molto vicino alle merengues. Nella sfida al Napoli Zinedine Zidane si affiderà Karim Benzema che, dopo la doppietta di sabato all'Eibar, formerà il tridente con Gareth Bale e Cristiano Ronaldo e manderà in panchina, ancora una volta, Alvaro Morata, James Rodriguez e Isco.