Radja Nainggolan è stato uno dei protagonisti della bella prestazione della Roma contro la Juventus: ha stretto i denti, perché non poteva mancare a un appuntamento del genere nonostante le condizioni fisiche precarie; ha sofferto in campo e poi ha piazzato il colpo del ko nella fase cruciale del secondo tempo, segnando la terza rete che ha chiuso il match e mandato al tappeto i bianconeri. "Ci sono questi giocatori che hanno un animaletto dentro, si chiama tigna – ha ammesso Spalletti, commentando la grande prova di carattere del belga -. Radja è uno di quelli, al suo posto un giocatore normale non sarebbe sceso in campo. E lui non è un calciatore come altri, di quelli che fai fatica a stimolare".

Botta e risposta su Twitter coi tifosi.

Molto attivo sui social network, Nainggolan non ha remore a rispondere ai messaggi che gli rivolgono i tifosi, soprattutto quelli avversari. E' successo anche dopo la partita contro la Juventus quando qualche sostenitori bianconero ha provocato a stuzzicarlo. Su ‘Twitter' un utente gli ha scritto: "Ma tanto lo è e lo sarà sempre. Battere la Juve è il suo scudetto, comprensibile da uno che nella vita ha vinto solo a Briscola". La replica del ‘ninja' romanista è stata semplice, immediata, diretta: "E non rosicare…". "Anche quest'anno arrivi secondo", gli rinfaccia un altro bianconero. Cosa risponde Nainggolan? Ecco… "La cosa più bella è che mi cercate sempre… qualcosa di buono l'ho sicuramente fatta…".

La dedica al figlio di Oliviero Beha.

Un gol pesante e carico di emozione. L'esultanza grintosa di Nainggolan è la fotografia della giusta tensione agonistica con la quale la Roma ha preparato la sfida contro la Juventus. Il centrocampista giallorosso dopo la gara ha pubblicato sul proprio account Instagram un messaggio rinvolto a Manfredi Beha, figlio del giornalista Oliviero Beha, morto all'età di 68 anni nella giornata di sabato.

Amico mio ci sono poche parole per il dolore che stai passando – si legge nel post corredato di foto -, ma dietro un grande uomo ci sta un'altra grande persona. Dedico questo gol e la vittoria a te e a lui lassu', ti voglio bene…

A post shared by Radja Nainggolan (@radjaclanainggolan) on