Si lavora ad uno scambio di portieri lungo l'asse Milano-Cagliari: il brasiliano Gabriel, ormai chiuso dall'esplosione di Donnarumma e relegato a terzo portiere dietro anche ad Alessandro Plizzari, prossimo talentino rossonero chiamato ad esplodere, potrebbe cambiare aria ed accasarsi dunque in Sardegna per prendere il posto di Marco Storari, ormai inviso alla tifoseria rossoblù e che andrebbe invece al Milan come vice proprio di Donnarumnma.

La situazione dell'ex-portiere della Juventus al Cagliari è ormai difficile. Lo stesso presidente sardo Giulini, commentando la mancata convocazione del portiere per il match contro il Sassuolo, si era limitato a dire "Di Storari non parlo". Parole che avevano lasciato intendere la rottura di un rapporto già logorato da tempo, e cioè da quando il portiere fu "costretto" a scusarsi con gli ultras sardi, rinunciando anche alla fascia di capitano. Un episodio grave e che fece già presagire aria di cambiamenti. Ecco perché all'orizzonte si profila uno scambio di portieri, e di prestiti, tra Milan e Cagliari.

Gabriel, portiere brasiliano della storica promozione del Carpi due anni fa, è reduce da un prestito incolore al Napoli, ed attualmente è ai margini della rosa rossonera. Viceversa, al Cagliari potrebbe giocare con continuità per l'intero girone di ritorno, provando così anche a guadagnarsi l'interesse di un'altra squadra per la prossima stagione. Per Storari invece, il cui contratto scade il 30 giugno 2017, sarebbe l'occasione giusta per cambiare aria. Su di lui c'è anche la Fiorentina, che però non garantirebbe né un posto fisso tra i pali (vista la presenza di Tatarusanu), né una vetrina adeguata in vista della fine del contratto. Insomma, tutto lascia pensare ad uno scambio di prestiti che possa far felici tutte le parti in causa.