Bonucci e Biglia, Biglia e Bonucci. L'ordine d'arrivo dei due giocatori a Milanello è tutto da decidere, ma quello che è ormai certo è che saranno loro i prossimi super colpi di mercato del Milan. Le trattative, lampo per il centrale azzurro e lunghissima per il centrocampista argentino, nelle ultime ore si sono concluse con la proverbiale fumata bianca.

Bonucci e Biglia al Milan, affari da 60 milioni.

Per Bonucci, i rossoneri verseranno nelle casse della Juventus una cifra di 40 milioni di euro, cash senza contropartite. Una cifra importante è che sembra destinata a non aumentare quando le parti metteranno nero su bianco, con il difensore che secondo le ultime indiscrezioni della Gazzetta, potrebbe guadagnare 10 milioni a stagione tra una parte fissa di 7.5 ed eventuali bonus per 2.5. Per Biglia invece alla Lazio finiranno 17 milioni di euro più ulteriori 3 di bonus, per un doppio affare dunque che dovrebbe concretizzarsi sulla cifra di 60 milioni di euro complessivi.

Milan, 10 colpi di calciomercato.

Dopo Musacchio , Kessie, R. Rodriguez, André Silva, Borini, Calhanoglu, Conti, altri due super colpi in canna per una nuova dirigenza che ha mantenuto le promesse fatte al momento del closing. 10 colpi per rivoluzionare la rosa a disposizione di Montella che potrà puntare a riportare il Milan in alto in Italia e in Europa. E le mosse potrebbero essere tutt'altro che finite alla luce del forte interesse per il bomber viola Kalinic

Un mercato da 200 milioni per il Milan.

Le cifre d'altronde parlano chiaro: con Bonucci e Biglia il Milan toccherebbe e supererebbe in termini di investimenti sul mercato quota 200 milioni, tornando ufficialmente tra i Paperoni del calcio internazionale. Tra l'altro se tutto dovesse andare in porto, come da previsioni, per Leonardo Bonucci sulle cifre pattuite nelle ultime ore, il difensore diventerebbe il calciatore più costoso di questa sessione di trattative superando il portoghese André Silva di 2 milioni di euro.