Sono sempre più le voci che si rincorrono sul possibile interessamento del Milan per Andrea Belotti. La squadra rossonera è alla ricerca di un centravanti e il classe 1993 del Torino, che ha realizzato 25 goal in questa stagione, sembra essere il profilo più seguito. Nei giorni scorsi l’hashtag #BelottiMilan ha spopolato sul web con i tifosi che hanno invocato il nome del Gallo come prossimo acquisto della squadra meneghina. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Giorno, la nuova società rossonera, son Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli in testa starebbe studiando una ricca offerta da presentare al Presidente del Torino, Urbano Cairo, che ha fissato la valutazione di Andrea Belotti sui 100 milioni di euro, con tanto di clausola.

La possibile proposta. La società rossonera, dal canto suo, sarebbe pronta ad offrire 70 milioni di euro in contanti e una serie di contropartite tecniche come il portiere Gabriel Vasconcelos Ferreira, che rientrerà dal prestito al Cagliari a fine stagione, il terzino sinistro Luca Antonelli ed il centrocampista Juraj Kucka, calciatori molto graditi al tecnico granata, Siniša Mihajlović, e non è escluso l’inserimento nell’affare di un altro calciatore gradito come Andrea Poli.

Rinnovamento. La stagione di Carlos Bacca e Gianluca Lapadula non ha sicuramente soddisfatto e il club ora sta cerando il centravanti per la prossima stagione: dall'addio di Filippo Inzaghi non c'è stato un numero 9 che è riuscito a raccogliere la sua eredità e ora il nome della punta granata è sul taccuino della società rossonera. Andrea Belotti da solo, ha messo a segno più dei gol realizzati da chi ha indossato quella maglia negli ultimi 5 anni: Alexandre Pato (2 goal), Alessandro Matri (1), Fernando Torres (1), Mattia Destro (3) e, infine, Luiz Adriano (6). Potrebbe essere davvero il Gallo la soluzione dei problemi del Milan?