Dopo aver recitato entrambe il ruolo da protagonista nella sessione estiva di mercato, Juventus e Milan sono ancora al centro di due trattative riguardanti due giocatori di Allegri e Montella. A far arrivare in Italia due importanti offerte per Stephan Lichtsteiner e José Sosa, sono stati infatti due club turchi che, grazie al mercato ancora aperto, hanno messo gli occhi sui giocatori. Sullo svizzero c'è infatti il Besiktas, mentre l'argentino è ancora un obiettivo concreto del Trabzonspor.

Lichsteiner tentato dall'addio.

Profondamente deluso per l'esclusione dalla lista Champions (per il secondo anno consecutivo), Lichsteiner sarebbe dunque tentato di lasciare la Juventus prima della scadenza naturale del suo contratto fissata al 30 giugno 2018. Dopo aver digerito a fatica la decisione di Massimiliano Allegri, lo svizzero è infatti stato avvicinato dal Besiktas: società alla quale il giocatore avrebbe chiesto un contratto biennale per lasciare subito l'Italia. La decisione verrà presa nelle prossime ore, prima della chiusura delle trattative in Turchia. Dopo aver vinto sei scudetti in altrettante stagioni, il 33enne ex Lazio pare dunque molto vicino al club di Istanbul.

Sosa ad un passo dal ritorno in Turchia.

Così come a Vinovo, anche a Milanello attendono una risposta. Dopo il rifiuto del giocatore, comunicato nei scorsi giorni, il Trabzonspor pare ora aver convinto José Ernesto Sosa con un nuovo allettante rilancio. Secondo Sky Sport, il club di Trebisonda avrebbe messo sul piatto 6 milioni di euro per il cartellino del "Principito" e la proposta di un contratto triennale da 5 milioni di euro netti all'anno per il centrocampista. Grazie a questa nuova offerta, l'argentino potrebbe dunque tornare in Turchia e, dopo il Besiktas, vestire la maglia del Trabzonspor: squadra nella quale ritroverebbe l'ex compagno Kucka.