Emre Mor e, forse, anche Krychowiak. Il calciomercato è agli sgoccioli (si chiude alle ore 23 del 31 agosto) ma le ultime notizie in casa Milan raccolte in tempo reale rilanciano la possibilità che le trattative possano portare ai tifosi rossoneri altre news importanti. L'ala del Borussia Dortmund e il centrocampista del Psg (ex Siviglia) sono i nomi caldi che scandiscono il conto alla rovescia fino al gong.

Dopo Nikola Kalinic (che alla corte di Montella indosserà la maglia numero 7 di Shevchenko – la 9 è già di André Silva, ndr) c'è spazio per il dodicesimo uomo in campo di questa lunga, dispendiosa e rivoluzionaria campagna trasferimenti che vede ancora all'opera il ds Mirabelli e l'ad Fassone.

Emre Mor a Milano, quella rossonera (forse)

Vent'anni, classe '97, calcia di sinistro ma è un esterno d'attacco che, per predilezione di ruolo, parte dalla corsia opposta. In campo, però, può svariare su tutto il fronte offensivo: al centro come sulla corsia mancina. Emre Mor, danese ma di origini turche (Terim lo volle fortemente per la sua nazionale), era finito nel mirino dell'Inter di Spalletti e sembrava a un passo dalla firma coi nerazzurri.

La trattativa sfumata coi nerazzurri, al Milan come ala destra.

Accordi già presi: prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro, ingaggio da 1.5 milioni a stagione al calciatore. Sfumò ogni cosa e adesso, quella città che ha accolto poche settimane fa il suo agente, potrebbe tornarvi sotto l'altra sfumatura del cielo di Milano. Restano da definire termini e cifre dell'operazione che dalla Turchia danno per (quasi) fatta ma non è chiaro cosa accadrà dal punto di vista contrattuale visto il vincolo fino al 2021 coi tedeschi. Dove potrebbe giocare Mor? Al posto di Suso, sempre che il club intenda privarsi dello spagnolo.

Krychowiak affare last minute a centrocampo.

Un colpo all'ala e un altro al centro. Nella zona nevralgica del campo, in attesa che Biglia superi i primi guai muscolari della stagione, c'è Kessié che furoreggia ma ‘non dispiace' un centrocampista in grado di poter ricoprire il ruolo di vice e offrire ampie garanzie tattiche anche in considerazione dell'impegno in Europa League.

La scheda di Krychowiak (Transfermarkt)in foto: La scheda di Krychowiak (Transfermarkt)

Mediano polacco del Psg, può arrivare con la formula del prestito.

Krychowiak, 27 anni, mediano polacco del Psg (può ricoprire anche il ruolo di centrale nel pacchetto arretrato), è il candidato ideale: prima di tutto perché Emery (che ne fece una colonna del suo Siviglia) gli ha sostanzialmente fatto capire che è meglio si trovi un'altra squadra; poi perché il Paris Saint-Germain – per questioni di fair play finanziario – ha necessità di sfoltire la rosa e il prestito del calciatore (costato 33 milioni e contratto fino al 2021) sembra la soluzione più rapida da adottare al momento (con il Lione sullo sfondo interessato al giocatore).