Dopo le vincite straordinarie della scorsa stagione, quando il Leicester trionfo inaspettatamente nella Premier League e regalò una pioggia di sterline ai più audaci scommettitori, anche nelle ultime ore le principali agenzie di scommesse britanniche hanno dovuto aprire il portafoglio e pagare chi aveva scommesso sul Chelsea campione d'Inghilterra. Tra coloro che avevano pronosticato un successo della formazione di Antonio Conte, anche un misterioso scommettitore di Romford: sobborgo situato nella zona nord-orientale di Londra. L'uomo, al quale non è possibile risalire a causa della puntata fatta molti mesi fa, ha centrato una "multipla" da 71 mila sterline (al cambio 83 mila euro) puntandone solo dieci ad inizio stagione. L'incredibile vincita è stata resa possibile grazie ad un insieme di risultati particolarmente difficili da indovinare.

Ha festeggiato insieme a Conte.

Come confermato dall'agenzia William Hill, che ha pubblicato su Twitter la giocata del suo cliente, l'uomo è riuscito ad indovinare le vincitrici dei quattro maggiori campionati inglesi e quelle dei due campionati scozzesi. In pratica ha "preso" la vittoria del Chelsea in Premier League (a inizio stagione offerto a 7,00) e quella del Newcastle in Championship: pagato a 2,75 dai bookmakers. Oltre a questi due pronostici, ha azzeccato anche il trionfo dello Sheffield United in League One (dato a 7,00) e del Portsmouth in League Two (5,00), oltre ai successi di Hibernian (2,10) e Livingston (5,00) nei campionati di seconda e terza serie scozzese. Fino a poche ore fa, lo scommettitore aveva in mano tutti i pronostici azzeccati, tranne quello del Chelsea di Antonio Conte. Facile prevedere che, oltre ai "Blues", dopo la vittoria sul WBA abbia festeggiato anche lui fino a tarda notte.