Il passaggio di Philippe Coutinho al Barcellona non sembra tramontato. Malgrado il club inglese abbia in giornata posto un deciso ‘no' al trasferimento del brasiliano in azulgrana adesso si registrano le parole dello stesso giocatore che si sarebbe detto invece disponibile alla cessione. Un nuovo braccio di ferro che sembra animare questa parte finale di calciomercato in cui ci si aspetta il colpo grosso da parte del Barcellona dopo la cessione di Neymar al Paris Saint-Germain.

Prima no, poi sì lite Liverpool-Coutinho.

Nonostante il comunicato di questa mattina in cui il Liverpool chiudeva a un possibile trasferimento, adesso sembra riaprirsi uno spiraglio per capire se il Barcellona avrà Coutinho come giocatore su cui puntare per il dopo Neymar. Secondo quanto riporta Sky Sports il trequartista brasiliano avrebbe infatti chiesto ufficialmente la cessione ai Reds. Una notizia clamorosa che riapre scenari di mercato improvvisamente chiusi.

La volontà di Coutinho.

Non è un mistero che il Barcellona abbia cercato proprio Coutinho ancora quando Neymar vestiva l'azulgrana e il trasferimento al Psg erano solo chiacchiere senza fondamenta. Adesso, con l'atteggiamento del centrocampista brasiliano del Liverpool di rompere col club inglese sembra che l'unica strada possibile sia il trasferimento in Spagna.

Offerta da 100 milioni al Liverpool.

L'intento è di approdare al Barcellona per prendere il posto di Neymar, finito al Psg. Un'occasione importante, forse unica, nella carriera dell'ex Inter che a Liverpool si è consacrato tecnicamente e tatticamente. Per la prima volta l'ex giocatore dell'Inter esce allo scoperto sull'argomento manifestando l'intenzione di andar via. Il Barcellona per portare Coutinho in Spagna è disposto a presentare un'offerta da oltre 100 milioni di euro che il Liverpool era sembrato comunque non accettare preferendo tenere il giocatore alla corte di Klopp.