Fine match, Torino-Roma 3-1.

Il Torino torna a battere la Roma in casa dopo ventisei anni: finisce 3-1, reti di Belotti e doppietta di Iago Falque. Non basta un rigore di Totti per la Roma.


Cinque minuti di recupero.

Si giocherà fino al novantacinquesimo.


Ultimo cambio per la Roma.

Fuori Perotti per Paredes, ma la Roma sembra ormai essersi rassegnata.


Fuori Iago Falque, applausi del pubblico.

Ultimo cambio per il Torino: esce il match winner Iago Falque, applauditissimo dal pubblico ed autore di una doppietta. Al suo posto entra Martinez.


Spalletti tenta il tutto per tutto.

Dentro anche El Shaarawy per Nainggolan, tenta il tutto per tutto Spalletti.


Terzo gol del Torino, ancora Iago Falque.

Tris del Torino! Cala la doppietta l'ex-giallorosso Iago Falque, che sigla così il 3-1 per i granata!


Cambio per il Torino.

Si fa male De Silvestri: al suo posto Mihajlovic inserisce Zappacosta.


Roma di nuovo in corsa, Totti accorcia su rigore.

Rigore per la Roma: contatto tra De Silvestri e Perotti, per l'arbitro è calcio di rigore! Dagli undici metri, non sbaglia Totti!


Raddoppio del Torino con Iago Falque su rigore.

Fallaccio di Bruno Peres su Belotti, ed è rigore per il Toro! Dagli undici metri non sbaglia Iago Falque: 2-0 per il Torino!


Fuori De Rossi, dentro Totti.

Primo cambio per Spalletti: fuori De Rossi, già ammonito, e dentro Totti.


Via alla ripresa.

Si riparte a Torino!


Fine primo tempo, Torino-Roma 1-0.

Si chiude il primo tempo: Torino avanti uno a zero sulla Roma grazie ad un gol di Belotti.


Ci prova Belotti.

Torino vicino al raddoppio ancora con Belotti! Grande risposta di Szczesny che respinge!


Cinque minuti all’intervallo.

Torino che gestisce bene il vantaggio, Roma bloccata.


Roma che non riesce ad affondare.

Piuttosto prevedibile ora la manovra giallorossa, che non riesce ad impensierire mai Hart: un tentativo dalla distanza di Bruno Peres è stato bloccato con facilità dall'estremo difensore granata.


Venti minuti di gioco.

Un buon Torino sta conducendo meritatamente sulla Roma al ventesimo del primo tempo: decide finora la rete di Belotti.


Palo del Torino.

Granata vicinissimi al raddoppio con Iago Falque, si salva la difesa della Roma!


Primo giallo del match.

Fallo di De Rossi su Boyè: ammonito il capitano giallorosso.


Dzeko si divora il pareggio.

Clamorosa palla gol sprecata dal bosniaco, che "grazia" Hart da pochi passi!


Torino in vantaggio con Belotti.

Granata in vantaggio con un colpo di testa del gallo Belotti!


Roma subito aggressiva.

Doppia chance per i giallorossi in queste prime battute di gioco: prima Dzeko sbaglia il controllo e si fa anticipare da Hart in ottima posizione, poi Nainggolan scarica un destro potentissimo dai 25 metri, con palla che termina di poco alta sopra la traversa.


Calcio d’inizio.

Si parte a Torino!


Torino-Roma, i precedenti.

Sono 142 le sfide tra Torino e Roma, con 58 successi giallorossi, 44 granata e 40 pareggi. Ma se all'Olimpico il bilancio pende a favore dei giallorossi (43 vittorie, 13 pareggi e 13 sconfitte), a Torino il bilancio sorride ai granata: 32 successi piemontesi, 28 pareggi e solo 13 successi capitolini. Le ultime tre sfide sono finite tutte 1-1, con i giallorossi sempre avanti e poi rimontati. L'ultimo successo granata complessivo risale nel 2007, ma all'Olimpico per 0-1: a Torino, invece, l'ultimo successo risale addirittura al 7 ottobre 1990: 1-0, gol di Romano. La Roma si è imposta a Torino per l'ultima volta nel 2013, grazie alle reti di Osvaldo e Lamela, nel mezzo il momentaneo pareggio di Bianchi.


Le formazioni ufficiali di Torino-Roma.

Tanti gli ex in campo da una parte e dall'altra: nel Torino, ci sono Iago Falque e Leandro Castan in campo dal primo minuto, nella Roma c'è Bruno Peres. Spalletti punta tutto su Dzeko unica punta, fuori El Shaarawy. Nei granata, spazio al gallo Belotti dal primo minuto, mentre a centrocampo si rivede Valfiori.


Roma, obiettivo tre punti.

La Roma è chiamata a rispondere a Juventus e Napoli: le due squadre sono già in fuga per un testa a testa scudetto che somiglia a quanto visto nella passata stagione, e così per i giallorossi serve un successo allo Stadio Grande Torino per restare in scia del duo di testa. Ma i granata di Mihajlovic, dal canto loro, vogliono un successo per rilanciare le proprie ambizioni europee, e proveranno a sfruttare il fattore campo per avere la meglio su una Roma che, in questa stagione, spesso non ha retto l'urto della pressione di vincere ad ogni costo.