Roma-Milan 1-0, Spalletti a -4 dalla Juve.

Nainggolan decide il Monday Night della 16a giornata. La Roma batte il Milan e si porta a quattro lunghezze dalla Juventus, che sfiderà sabato prossimo a Torino. Il Milan resta terzo, ma ha solo un punto di vantaggio su Napoli e Lazio.

Roma-Milan 1-0, Spalletti a -4 dalla Juve

Fuori Lapadula, entra Luiz Adriano.

Montella a sorpresa toglie Lapadula, uno dei migliori del Milan, e manda in campo Luiz Adriano, diventato da tempo la terza scelta dell'attacco dei rossoneri.


Splendido gol di Nainggolan, Roma 1 Milan 0.

Il belga prende palla a metà campo, controlla il pallone in modo splendido, avanza palla al piede e con un tiro a giro fantastico batte Donnarumma. Roma 1 Milan 0. I giallorossi si portano a 4 punti dalla Juventus e sabato c'è il big match con i bianconeri allo ‘Stadium'.


Inizia la ripresa.

Il Milan dà il via al secondo tempo.

Inizia la ripresa

Fine primo tempo.

Negli spogliatoi le squadre tornano negli spogliatoi sullo 0 a 0. La Roma è stata brillante solo nei primi 10′, poi il Milan ha tenuto in mano la partita. Niang ha fallito un calcio di rigore, Bruno Peres ha subito un serio infortunio al ginocchio.


Infortunio per Bruno Peres, il brasiliano esce in lacrime.

Dopo aver recuperato a tempo record per il match con il Milan, il brasiliano finisce a terra dopo uno scontro di gioco con De Sciglio. Bruno Peres resta a terra per qualche minuto prima di lasciare il campo tra le lacrime. Il problema al ginocchio sembra molto serio. Al posto dell'ex granata entra El Shaarawy.

Infortunio per Bruno Peres, il brasiliano esce in lacrime

Szczesny para un rigore a Niang.

Szczesny stende Lapadula in area. Calcio di rigore per il Milan e cartellino giallo per il portiere polacco. Dal dischetto Niang calcia male, Szczesny intuisce e respinge. Secondo penalty consecutivo sbagliato dall'attaccante francese.


Ammonito Pasalic.

La Roma continua ad attaccare, mentre il Milan in contropiede mette i brividi a Szczesny, che è molto bravo a bloccare una conclusione di Suso. Poco dopo cartellino giallo per il croato Pasalic.

Ammonito Pasalic

Buon avvio della Roma.

La squadra di Spalletti parte a cento all'ora e dopo due minuti è già pericolosa con Dzeko, Donnarumma c'è. Il Milan tiene bene il campo e prova ad affondare in contropiede.

Buon avvio della Roma

Via.

Inizia Roma-Milan e dopo appena 6" i giallorossi subiscono un fallo.


Roma-Milan: le formazioni: difesa a 3 per Spalletti, Bertolacci titolare.


Roma-Milan: fuori i secondi.

Fuori i secondi. Questa sera all'Olimpico si sfidano le inseguitrici della Juventus e cioé la Roma e il Milan, entrambe appaiate a quota 32 punti al secondo posto. I bianconeri ieri hanno vinto il derby per 3-1 e guardano con serenità alla sfida tra Spalletti e Montella, che si prevede molto spettacolare. Vincere è fondamentale per continuare a sognare, ma perdere sarebbe davvero doloroso. Perché Napoli e Lazio corrono e sono solo a un punto. La Roma in casa segna a raffica, ma contro il Milan naturalmente non sarà facile. I rossoneri sono molto quadrati e hanno una difesa affiatata che sta lavorando molto bene. Spalletti non ha molte alternative. Salah e Totti sono fuori, Bruno Peres ha avuto problemi fisici e la rosa è abbastanza ristretta. L'ex El Shaarawy sarà in campo dall'inizio. Montella non dispone invece degli infortunati Bacca e Bonaventura e dello squalificato Kucka. Dall'inizio ancora Pasalic e Lapadula.

Probabili formazioni di Roma-Milan

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Nainggolan, Perotti; Dzeko. All. Spalletti

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic, Locatelli, Sosa; Suso, Lapadula, Niang. All. Montella