Palermo-Juventus 0-1.

La Juve gioca maluccio, ma vince 1-0 a Palermo. Decide un'autorete di Goldaniga.

Palermo-Juventus 0-1

Asamoah ko, la Juve resta in 10.

Ennesimo problema muscolare per il centrocampista ghanese, che è costretto a lasciare il campo. La Juventus resta con un uomo in meno nei quattro minuti di recupero perché Allegri ha finito i cambi.


Posavec eccezionale su Mandzukic.

Nell'unico pallone buono di tutta la partita Mandzukic effettua una splendida conclusione, Posavec d'istinto respinge e manda il pallone in calcio d'angolo. Un paio di minuti più tardi il giovane portiere rosanero nega ancora il gol al bomber croato, che aveva battuto a botta sicura.

Posavec eccezionale su Mandzukic

Autorete di Goldaniga, Juve in vantaggio a Palermo.

La Juventus sblocca il risultato a inizio ripresa a Palermo. Dani Alves calcia dalla distanza e supera Posavec, con la complicità del difensore palermitano Goldaniga, che ha deviato in modo decisivo il pallone.


Fine primo tempo.

Dopo tre minuti di recupero termina il primo tempo. La Juventus è ancora ferma sullo 0-0 a Palermo. De Zerbi è riuscito a imbrigliare molto bene la squadra campione d'Italia. La partita è molto dura. Sei ammoniti e Rugani ko per infortunio.


Rugani ko entra Cuadrado.

Rugani finisce ko. Una dura entrata di Diamanti mette fuori causa il giovane difensore, che a causa di un problema alla caviglia lascia il posto a Cuadrado. La Juve cambia modulo.


Scontro con Posavec: botta alla schiena, Higuain a terra dolorante.

Il portiere del Palermo capisce il movimento in profondità del ‘Pipita' e con un intervento coraggioso anticipa l'ex bomber del Napoli, che resta a terra a causa di una botta alla schiena. Dopo un minuto di cure l'argentino si rialza e riprende la via del campo.

Scontro con Posavec: botta alla schiena, Higuain a terra dolorante

Partita nervosa, cartellino anche per Mandzukic.

Terzo cartellino giallo dopo meno di dieci minuti. Mandzukic nervosissimo si prende un'ammonizione meritata.


Giallo anche per Goldaniga.

Entrata molto dura del difensore, scuola Juve, ai danni di Mandzukic. Valeri estrae il cartellino anche per il palermitano Goldaniga.


Ammonito Bonucci.

Il Palermo prova a ripartire. Diamanti si infila nello spazio e viene stoppato da Bonucci, autore di un fallo tattico che gli costa un cartellino giallo.


Via.

Inizia Palermo-Juventus.


Palermo-Juventus, le formazioni: Allegri schiera Higuain e Mandzukic.


Palermo-Juventus.

A Palermo la Juventus si affida a Higuain e Mandzukic. Contro i rosanero di De Zerbi i bianconeri cercano l'ennesimo successo consecutivo in Sicilia. La partita non sarà semplice anche se guardando la classifica non pare così. Perché sono otto i punti di differenza tra rosanero e bianconeri. Il Palermo è reduce da due risultati utili consecutivi ed ha scoperto il bomber Nestorovski. La Juventus invece vuole vincere per mantenere il primo posto e provare a mettere un po' di tensione alle inseguitrici: Napoli, Inter e Roma.

Le probabili formazioni di Palermo-Juventus

Palermo (3-5-2): Posavec; Goldaniga, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Bruno Henrique, Aleesami; Diamanti, Nestorovski. All. De Zerbi

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Barzagli; Lichtsteiner, Khedira, Lemina, Pjanic, Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All. Allegri