Fine match, Juventus-Udinese 2-1.

Finisce allo Juventus Stadium, vince la Vecchia Signora con doppietta di Dybala, che ribalta la rete iniziale dell'Udinese con Jankto.


Adnan sfiora il pari.

Miracolo di Buffon che respinge sulla linea un tentativo di testa dell'iracheno Adnan. Si salva la retroguardia della Juventus.


Un quarto d’ora al termine.

La Juventus conduce per 2-1 sull'Udinese, ma i friulani non mollano.


Alex Sandro si divora il terzo gol.

Ha preso coraggio ora la Juventus, che su azione insistita di Lichtsteiner va vicina al terzo gol con Alex Sandro, che però non raggiunge il pallone di testa dopo un'uscita spericolata di Karnezis.


Rigore per la Juventus, Dybala insacca.

Fallo di De Paul su Alex Sandro, per l'arbitro Gavillucci è calcio di rigore! Dagli undici metri non sbaglia Dybala: 2-1 e doppietta per l'argentino.


Via alla ripresa.

Si riparte allo Juventus Stadium.


Dybala, gol e abbraccio a Bonucci.

Gran bel gesto di Paulo Dybala, che dopo la rete del pareggio è corso ad abbracciare in panchina Leonardo Bonucci. Il difensore bianconero non è stato schierato da Massimiliano Allegri, e lo Juventus Stadium gli ha già intonato diversi cori di incoraggiamento per la ormai tristemente famosa vicenda legata alla malattia del figlio.


Fine primo tempo, Juventus-Udinese 1-1.

Si va a riposo allo Juventus Stadium: vantaggio friulano di Jankto e pareggio di Dybala.


Pareggio della Juventus con Dybala.

Punizione magistrale dell'argentino, che insacca alle spalle di Karnezis il gol che vale il pareggio della Juventus.


Prova a reagire la Juventus.

Mazzata psicologica per la Juventus la rete di Jankto: i padroni di casa provano ad imbastire manovre offensive, ma restano imbrigliati tra le maglie del centrocampo friulano.


Udinese in vantaggio con Jankto.

Friulani che sbloccano il match! Pasticcio Hernanes-Evra e conclusione potente di Jankto, non impeccabile Buffon che si fa passare il pallone sotto le braccia! Udinese in vantaggio a Torino!


Grande chance per Mandzukic.

Prima vera palla gol del match! Dybala prova il tiro, palla che carambola su Lemina ed in qualche modo arriva a Mandzukic: il croato si ritrova tutto solo davanti a Karnezis, ma tira incredibilmente alto e "grazia" la porta dell'Udinese.

Grande chance per Mandzukic

Udinese senza timori.

Gioca senza fronzoli e timori reverenziali l'Udinese, che ha anche già conquistato tre calci d'angolo in meno di venti minuti. Ottimo approccio alla partita, anche se per ora i portieri sono stati inoperosi.


Cresce la Juventus.

Buon fraseggio dei padroni di casa, che provano a rendersi pericolosi dalle parti di Karnezis che, tuttavia, finora si è limitato all'ordinaria amministrazione.


Gara dai ritmi bassi.

Non decolla la gara dello Juventus Stadium tra i padroni di casa e l'Udinese: da segnalare però i tanti cori pro-Bonucci dagli spalti.


Calcio d’inizio.

Si parte a Torino tra Juventus e Udinese!


Bonucci: “Matteo sta bene, e stiamo tutti alla grande”

Prima della partita Leonardo Bonucci, che inizierà l'incontro dalla panchina, ha parlato delle condizioni di suo figlio Matteo e le notizie sono meravigliosamente positive. Queste le parole del difensore juventino: "Sono contento di essere qui: ho recuperato energie psicofisiche. Matteo sta bene e stiamo tutti alla grande, stasera la mia famiglia sarà allo stadio".


Formazioni ufficiali.

Confermato il mini-turnover della Juventus: fuori Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Pjanic ed Higuain. In campo, con il 4-4-2, vanno Buffon tra i pali, Lichtsteiner ed Evra esterni con Benatia-Barzagli al centro. A centrocampo, Cuadrado e Alex Sandro esterni con Hernanes e Lemina interni, in avanti tandem Dybala-Mandzukic. Delneri, alla prima sulla panchina friulana, si affida a Zapata e Thereau, con De Paul trequartista.


Probabili formazioni.

Inevitabile per la Juventus un mini-turnover in vista della Champions League. A riposo Higuain, sarà Dybala il partner in attacco di Mandzukic, reduce da 4 reti in due partite con la Croazia. Fuori anche Dani Alves, al suo posto ci sarà Lichsteiner, mentre Pjanic è out a causa di problemi gastrointestinali: probabile Hernanes dal primo minuto. Dall'altra parte, l'Udinese schiera la formazione tipo: è la prima per Delneri sulla panchina dei friulani.

Juventus (3-5-2): Buffon, Benatia, Barzagli, Bonucci, Lichtsteiner, Lemina, Hernanes, Cuadrado, Alex Sandro, Dybala, Mandzukic. Allenatore: Allegri.
Udinese (4-3-3): Karnezis, Armero, Felipe, Danilo, Heurtaux, Jankto, Kums, Fofana, Thereau, Zapata, De Paul. Allenatore: Iachini.


Bianconeri a caccia dei tre punti.

Juventus-Udinese è il terzo ed ultimo anticipo del sabato valido per l'ottava giornata della Serie A TIM 2016/2017. I padroni di casa vogliono il successo che potrebbe lanciarli a +7 sul Napoli, sconfitto nell'anticipo delle 15 tra le mura amiche dalla Roma, che invece scivolerebbe a -5. L'Udinese, inchiodata a sette punti, sogna invece lo sgambetto: lo scorso anno, alla prima giornata, siglarono lo 0-1 decisivo nel finale, soffiando tre punti d'oro alla Vecchia Signora, che quest'oggi vuole cancellare quel ricordo e trovare la settima vittoria in otto partite di campionato.